MotoGP, Crutchlow: “Petrucci darà filo da torcere a Dovizioso”

0
284
Cal Crutchlow
Getty Images

MotoGP, Crutchlow: “Petrucci darà filo da torcere a Dovizioso”

Nella stagione MotoGP 2019 HRC ha l’obiettivo di ridurre il carico di lavoro sul pneumatico anteriore, consentendo quindi ai piloti di correre con mescole più morbide. Ma, come sottolinea Cal Crutchlow, il motivo per cui i piloti Honda lavorano così tanto davanti è perché è il più grande punto di forza della moto, dove guadagna rispetto alla concorrenza.

E così, mentre sarebbe meglio ridurre la dipendenza dall’anteriore rendendo più forti altre aree della macchina, sarebbe un peccato perdere il potenziale di frenata tardiva della moto. “Il frontale Honda è il nostro punto di forza”, ha detto Cal Crutchlow. “Molte volte i piloti sono troppo golosi con il fronte. Continuiamo a sfruttarlo fino a quando non si arrende… stressiamo la parte anteriore e schiantiamo. La mia sensazione al momento [con la moto 2019] è l’esatto contrario: sento di non avere il carico come l’anno scorso… Non mi sento a mio agio, ma è un problema mio”, ha detto il pilota LCR a Crash.net.

Crutchlow su Marquez e Petrucci

Non è ancora in perfette condizioni fisiche il britannico, dopo l’incidente in Australia dello scorso anno e la lunga riabilitazione. “Penso che la moto [2019] sia migliore, ho solo bisogno di aggiustare la moto di più, ho saltato due test sulla moto 2019 e sulla squadra e non ho ancora trovato l’impostazione giusta”. Nonostante tutto Cal ha messo a segno il 6° posto finale nei test di Sepang, la migliore Honda dei tre giorni malesiani. Il campione in carica della Honda, Marc Marquez, era undicesimo al suo ritorno dall’intervento alla spalla e, come Crutchlow, deve ancora mostrare la sua vera velocità. “Marc non ha spinto, avrebbe potuto andare più veloce, ha provato, come me, e abbiamo superato il programma”, ha detto Crutchlow. Penso che la Honda in condizioni estreme [caldo] sia stata una delle più forti. Abbiamo ancora tre giorni da testare e non vedo l’ora di provare di nuovo in Qatar”. Infine il pilota della LCR fa i complimenti a Danilo Petrucci e ritiene che possa essere una delle sorprese in campionato. “Petrucci darà a Dovi filo da torcere”.