Mercedes SLC Final Edition, il canto del cigno

0
67

Mercedes SLC Final EditionMercedes SLC Final Edition, il canto del cigno

Uscita nel 1996, la Mercedes SLK aveva segnato un punto di svolta nel segmento delle roadster compatte, portando tra le novità più significative il tetto rigido retrattile. Questa novità ha reso ai tempi la SLK la prima del marchio di Stoccarda con questa soluzione: il piacere della guida en plein air unito ai vantaggi di avere a disposizione un tetto rigido sopra la testa al posto della capote di tela.

Soluzione presente ancora oggi sulla Mercedes SLC, che di quella SLK è la degna succeditrice. Ora, la serie attuale, in produzione dal 2011, ma sempre ristilizzata e aggiornata negli anni, arriva al capolinea. La Final Edition però la celebra degnamente, forte dei 710.000 esemplari venduti.

Per tutte le news sul mondo auto LEGGI QUI

Gialla come al lancio del ‘96

Sulla Final Edition è stato riproposto il colore giallo uguale a quello utilizzato per il lancio nel 1996 al Salone dell’Auto di Torino. Un cerchio che si chiude, anche sul lato cromatico.

L’allestimento Final Edition è ordinabile su tutte le quattro motorizzazioni a listino, ossia la SLC 180, la 200 e la 300, tutte 2.0 turbo a benzina e sulla versione AMG dotata di propulsore 3 litri 6 cilindri a V da 390 CV e 520 Nm di coppia massima.

Tutte le varianti a 4 cilindri sono basate esteticamente sulla versione AMG Line e presentano dei dettagli distintivi come gli interni di pelle nappa in colore grigio e nero e impunture a contrasto anche su volante, cuffia del cambio e poggiatesta. Rimanendo proprio sui poggiatesta, si potrà godere anche dell’airscarf, una sorta di sciarpa di aria calda direzionata sul collo che rende gradevole la guida coi capelli al vento anche quando la temperatura non è delle più miti.

Mercedes SLC Final Edition

All’esterno invece troviamo una targhetta identificativa sui parafanghi anteriori. I cerchi in lega leggera sono di tipo AMG a 5 razze di color nero lucido con diametro 18 pollici. Sotto di loro lavora indefesso un sistema frenante potenziato con dischi forati e pinze marchiate. Il kit aerodinamico AMG è di serie su tutte le Final Edition.

La Mercedes SLC Final Edition sarà ordinabile dal prossimo 22 febbraio, con prezzi che dovrebbero partire dai 41.000 euro.

Daniele Mancin