Audi e-tron, a suo agio sui ghiacci austriaci [VIDEO]

0
68

Audi e-tron ghiacciAudi e-tron, a suo agio sui ghiacci austriaci [VIDEO]

All’Audi sapevano per che per la e-tron il cammino non sarebbe stato facile: il primo SUV totalmente elettrico in gamma partiva sì da buone premesse, ma doveva conquistarsi la fiducia degli irriducibili per petrolio. E ce la stanno mettendo tutta per dimostrare che la Audi e-tron sa farsi valere nelle situazioni più estreme.

Non bastava la prestazione sulle salite della Pikes Peak o i test sulle distese salate della Namibia. Questa volta, teatro dell’impresa è la pista di discesa libera sciistica Streif di Kitzbühel, in Austria. L’obiettivo? Risalire il tracciato fino in cima, superando la vertiginosa pendenza che in alcuni punti tocca l’85%. Al volante, per affrontare la paurosa scalata, si è seduto Mattias Ekström, Campione del mondo di Rallycross e due volte Campione del DTM.

Audi e-tron ghiacci

Per tutte le news sul mondo auto LEGGI QUI

In realtà Audi non è nuova a questo tipo di trovate, e ne è ben consapevole nonché orgogliosa: un test del genere era già stato condotto con la Audi 100, in un spot girato in Finlandia, sulla pista del salto con gli sci di Kaipola, dal quale si prelevano ad arte alcuni frammenti per rispolverare il filo rosso della prestanza della trazione Quattro, ora declinata al 100 % in elettrico.

Una e-tron bardata per sfidare i ghiacci

Audi e-tron ghiacci

L’Audi e-tron utilizzata nel video è stata accuratamente preparata per superare questo impegnativo test. I tecnici tedeschi hanno infatti ribassato l’assetto per una migliore stabilità e sono intervenuti sull’elettronica di gestione della trazione integrale Quattro, in particolare sulla ripartizione della coppia motrice sull’assale anteriore e sul posteriore. Se può essere facile arrivare ad una potenza complessiva di 503 cavalli, forniti dai due motori elettrici sulle ruote davanti e uno per quelle dietro, più difficile è scaricarli tutti a terra e ottenere la trazione necessaria. A completare l’opera gli pneumatici chiodati da 19 pollici, per dare il meglio su neve e ghiaccio.

Daniele Mancin