Jonathan Rea Superbike SBK 2019 Kawasaki
Jonathan Rea (©Getty Images)

Superbike 2019, test Australia: Rea e Haslam pronti per il primo GP.

Concluso l’ultimo giorno di test Superbike 2019 a Phillip Island, i team sono ormai concentrati sul prossimo weekend. Infatti, da venerdì inizieranno le Prove Libere del Gran Premio d’Australia che inaugurerà il nuovo campionato.

Il pilota da battere sarà sempre Jonathan Rea, il quattro volte campione del mondo SBK. Nonostante i circa 4 decimi di ritardo rispetto ad Alvaro Bautista in queste due giornate, il fenomeno della Kawasaki rimane favorito alla vittoria. Nel test si è concentrato più sul passo gara, in particolare lavorando con gomme usate. Un metodo che nel fine settimana dovrebbe pagare. Attenzione anche al compagno Leon Haslam, sempre più a suo agio sulla Ninja ZX-10RR.

Superbike 2019: Rea e Haslam dopo il test in Australia

Jonathan Rea al sito ufficiale Kawasaki ha espresso le proprie considerazioni sulle due giornate di test Superbike a Phillip Island. Di seguito le sue parole odierne: «Questo è stato un test davvero positivo e siamo stati in grado di analizzare un sacco di cose e di cambiare la moto in base alle esigenze della pista. Abbiamo molti dati, ma sfortunatamente oggi c’erano un sacco di bandiere rosse e non siamo stati in grado di completare un long run o di massimizzare un time attack. I dati raccolti saranno preziosi per il weekend di gara. Con tre gare quest’anno, dobbiamo essere bravi e la domenica sarà una giornata molto impegnativa. Da un punto di vista sportivo, sono abbastanza felice».

Il nord-irlandese è contento del lavoro svolto in queste giornate. Sicuramente lui partiva da una meritata posizione di vantaggio rispetto alla concorrenza. Tuttavia, ha dovuto impegnarsi per adattarsi e sviluppare al meglio la nuova versione della Ninja ZX-10RR. Un’evoluzione rispetto al 2018, essa gli consente anche di avere più giri motore e di conseguenza accelerazione e velocità maggiori. Fattori certamente importanti, considerando pure il propulsore della Ducati Panigale V4 R che godrà di giri maggiori.

Feeling migliorato di test in test per Leon Haslam, di rientro nel campionato SBK dopo la vincente esperienza nel BSB. Il figlio d’arte è soddisfatto e fiducioso in vista del Gran Premio d’Australia 2019: «Ci siamo concentrati sul set-up della gara. I nostri tempi sono stati piuttosto competitivi nei due giorni. Nel finale ho trovato un po’ di traffico oggi. Ho fatto il miglior tempo al quarto tentativo. Se avessi potuto massimizzare i primi giri sarei stato più vicino. La cosa più importante di questo test per me è stata la media del passo gara, la cura delle gomme e la gestione di questi aspetti. Siamo in una buona posizione. Non penso ancora alle gare. Venerdì nelle Prove Libere ci sono ancora alcune cose che vogliamo provare. Mi sento bene e stiamo facendo passi avanti».

Matteo Bellan