«Mai visto un provvedimento così assurdo e sproporzionato». Matteo Renzi si sfoga attraverso Facebook, in riferimento agli arresti domiciliari per i suoi genitori, accusati di emissione di fatture inesistenti e bancarotta fraudolenta. I due, insieme ad un imprenditore ligure, avevano gestito tre cooperative, due delle quali dichiarate poi fallite. L’ex Presidente del Consiglio ha deciso quindi di annullare la conferenza stampa prevista in Senato per oggi alle 16. Renzi trova anche strana la tempistica di questa sentenza: “Oggi tutti i giornali parlano dei miei genitori ma nessuno ha scritto una parola sul caso M5S-Diciotti, strano davvero…”.