Oltre il proprio lavoro: autista diventa un eroe

0
60
Autobus
Autobus (foto dal web)

Durante la scorsa notte un autista dell’Atac ha sventato il tentativo di suicidio di una ragazza 20enne nei pressi della stazione ferroviaria di Roma Tiburtina.

Tragedia sventata durante la scorsa notte nei pressi della stazione ferroviaria di Roma Tiburtina. Ad evitarla è un autista dell’Atac, la società del trasporto pubblico del comune di Roma, che ha salvato dal suicidio una ragazza di 20 anni pronta a lanciarsi nel vuoto. L’autista 52enne dopo aver notato la ragazza al di là del parapetto si è avvicinato cercando di rassicurarla e con l’aiuto di un collega ha avvertito le forze dell’ordine riuscendo ad evitare il gesto estremo. La 20enne è stata poi raggiunta dai Carabinieri che l’hanno ritrovata in stato confusionale.

Autista dell’Atac sventa il tentativo di suicidio di una ragazza 20enne

Un autista dell’Atac di 52 anni padre di tre figli ha sventato un tentativo di suicidio durante la scorsa notte nei pressi della stazione ferroviaria di Roma Tiburtina. Il 52enne, secondo quanto riportato dalla redazione di Roma Today, dopo aver lasciato il deposito degli autobus si stava recando sulla linea bus 46 a Monte Mario. Mentre si stava dirigendo verso il mezzo su cui doveva prendere servizio ha notato al di là del parapetto sul ponte nei pressi della stazione una sagoma. Senza esitare ha fermato il bus ed è sceso notando che in procinto di buttarsi era una ragazza di circa 20 anni, mora e ben vestita. L’autista 52enne, prima le dice di fermarsi e di scendere dal parapetto perché pericoloso e poi cerca di calmarla, la ragazza, però, molto agitata respinge l’uomo minacciandolo di lanciarsi nel vuoto. Nel frattempo un collega in moto che si stava recando presso il deposito per prendere servizio si ferma per cercare di evitare il peggio, ma la ragazza urla e l’uomo si allontana contattando successivamente i Carabinieri. Il 52enne nel frattempo riesce a calmare la ragazza convincendola a non gettarsi dal parapetto. Una volta scavalcato il parapetto la 20enne è fuggita in lacrime ed è stata poi raggiunta dai militari dell’Arma nei pressi di via di Portonaccio. L’azienda del trasporto pubblico della Capitale ha reso nota la vicenda e ha voluto ringraziare pubblicamente l’autista commentato: “Ringraziamo l’autista per aver scongiurato il peggio“.