Una delle principali cause di incidente stradale è sicuramente quello della distrazione alla guida.

Con l’avvento degli smartphone il tutto si è ingigantito in maniera esponenziale e, soprattutto, con l’app di messaggistica WhatsApp ci troviamo sempre immersi in conversazioni, per lo più inutili, anche quando guidiamo la macchina.

Spesso, inoltre, si è aggiunti da amici a gruppi di cui non vorremmo neanche far parte ed è in questo particolare caso che si focalizza l’ultimo aggiornamento di WhatsApp: da ora in poi sarà chiesto il consenso da parte dell’utente invitato per rendere effettivo l’inserimento in un gruppo.

Inoltre verranno introdotte tre nuove macro categorie alle quali si potrà concedere la possibilità di aggiunta ai gruppi: Nessuno, Solo Contatti, Tutti. I possessori di IPhone saranno i primi a godere di queste novità, seguiti più avanti dai possessori di smartphone con sistema operativo Android.