Valentino Rossi: “Futuro? Automobilismo serio e poi voglio un figlio”

Il Dottore vuole diventare papà

Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi: “Futuro? Automobilismo serio e poi voglio un figlio”

Valentino Rossi sabato compirà 40 anni. Il rider di Tavullia nonostante l’età che avanza sarà nuovamente al via della stagione 2019 di MotoGP. Il 46 ha ancora in testa il chiodo fisso del 10° titolo e anche in questa annata proverà a conquistarlo. Impresa non certo semplice visto che la concorrenza anno dopo anno cresce sempre di più.

Come riportato dalla “Gazzetta dello Sport”, il rider di Tavullia ha così commentato questa nuova avventura che sta per cominciare: “Se penso ad un nuovo mondiale che inizia è più l’eccitazione rispetto alla rottura di palle della routine. Io mi accorgo che 10-15 anni fa ero quello più veloce in pista e ora molte volte no. Però sento che se lavoro sodo e sono concentrato posso essere quello che va forte”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Valentino Rossi CLICCA QUI

Il Dottore orgoglioso di quanto fatto

Valentino Rossi ha poi proseguito: “La cosa che mi rende più fiero è aver fatto appassionare così tanta gente al motociclismo. Essere stato una pedina per conoscere questo sport a così tante persone mi piace. Tra le rivalità c’è stata quella con Biaggi, molto sentita soprattutto in Italia e ci ha fatto diventare molto famosi. L’altro giorno ho provato a contarli e sono venuti fuori almeno 6 avversari top: Biaggi, Gibernau, Capirossi, Stoner, Lorenzo e Marquez. Pensate, Lauda e Hunt sono diventati miti per un solo rivale. Io ne ho avuti sei”.

Il 46 ha poi parlato del futuro: “Vorrei farmi qualche anno con le moto, poi un po’ di automobilismo serio e infine diventare papà, avere una famiglia, per il resto spero continui così. Avere un figlio mi piacerebbe, è uno dei miei obiettivi e anche lì non è che ho tanto tempo, è quasi ora. Con Francesca mi trovo bene, è un anno che stiamo insieme, abbiamo le tempistiche giuste e lei non ha fretta”.

Antonio Russo