Jorge Lorenzo (Getty Images)

MotoGP | Jorge Lorenzo: “Valentino spero che corri fino a 46 anni”

Jorge Lorenzo è stato il grande assente di questi primi test a Sepang. Il rider spagnolo a causa di un infortunio allo scafoide è stato costretto a fermare la propria preparazione e attende con ansia ora il proprio ritorno in moto per battagliare con Marquez e gli altri.

Come riportato da “Sky Sport”, Jorge Lorenzo ha così dichiarato riguardo alle sue condizioni fisiche: “Sto migliorando, ogni giorno va meglio. Il fisioterapista si è trasferito da me a Lugano. Purtroppo manca ancora tanto per il 100%. Ho fatto una caduta stupida in allenamento. Credo che non sarò al 100% sino alla 2-3a gara”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Valentino Rossi CLICCA QUI

Lo spagnolo si sente sui social con Marquez

Lo spagnolo ha poi parlato del suo futuro compagno di team: “Quando sei troppo sicuro di te è lì che commetti degli errori. In Honda ho una sfida importante, voglio essere pronto. Questa lesione rallenta la mia preparazione. A livello di velocità e talento puro siamo ancora più forti di quello che dimostrano i numeri. Mi sento con Marc su Instagram e su Whatsapp”.

Jorge Lorenzo ha poi parlato del suo rapporto con Valentino Rossi: “Ero caratterialmente diverso all’epoca, non avevo paura di nessuno ed ero incosciente. Questa cosa però mi ha portato cose buone e cose meno buone. Nessuno è imbattibile, sono apparso presuntuoso, ma era quello che pensavo all’epoca. C’è tanto rispetto tra di noi da entrambe le parti. Ora lui entra nel club dei 40, un’età importante, il suo talento e la sua ambizione sono molto grandi, spero continui a correre almeno sino a 46 anni come il suo numero. Ci vediamo in Qatar”.

Lo spagnolo ha poi così concluso: “Spero di vincere il prima possibile. Niente è impossibile, magari succederà in Qatar anche se sarà dura. I favoriti per il 2019? Marquez perché ha dimostrato di essere il più forte, poi Dovizioso, Rossi e Vinales“.

Antonio Russo