Guido Meda e Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Guido Meda: “Bella una gara con Valentino Rossi e tutti i suoi avversari”

Guido Meda scalda la voce in vista della prossima stagione di MotoGP, che si preannuncia davvero entusiasmante. Il commentatore di “Sky” però intanto è stato selezionato per doppiare uno dei personaggi del nuovo film prodotto e scritto da James Cameron, Alita.

Raggiunto telefonicamente dai colleghi del “Corriere dello Sport” ha così commentato questa esperienza: “Mi hanno detto che la mia parte una volta incisa sarebbe stata trasmessa direttamente a Cameron per essere approvata. Visto come è andata vuol dire che gli è piaciuta, ma un po’ di ansia c’era. Mi sono divertito un casino”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Valentino Rossi CLICCA QUI

La MotoGP come il Motorball

Meda ha poi parlato delle differenze tra il lavoro di commentatore e quello di doppiatore: “Il doppiaggio è un altro pianeta perché devi essere te stesso, ma rispettando le regole della dizione. Quando vado in telecronaca ho un mio linguaggio, anche un po’ milanese. Mi ha colpito molto il lavoro che ha fatto Fiamma Izzo con me, lei è un po’ il Valentino Rossi del doppiaggio, mi ha inserito in questo mondo con pazienza e passione”.

Nel film il telecronista di “Sky” commenta una gara di Motorball, una sorta di pazza MotoGP del futuro e gli è stato chiesto chi avrebbe voluto vedere impegnato in questa gara: “Allora mi piacerebbe vedere Valentino Rossi contro tutti gli avversari della sua carriera: Biaggi, Capirossi, Gibernau, Marquez, Stoner e Lorenzo. Sarebbe un vero delirio”.

Insomma davvero un bel desiderio quello espresso da Guido Meda. Sarebbe effettivamente stupendo vedere questi immensi campioni tutti in pista e magari tutti con la stessa età al massimo delle proprie potenzialità. Sarebbe una sfida eccezionale.

Antonio Russo