Europa League
Europa League (Getty Images)

Torna l’Europa League per i sedicesimi di finale della competizione che vedranno impegnate 32 squadre, tra cui tre italiane: Inter, Lazio e Napoli.

L’Europa League torna dopo oltre due mesi ed entra nel vivo con l’avvio della fase ad eliminazione diretta. Al contrario della Champions League, l’Europa League prevede anche i sedicesimi di finale, dove sono giunte 32 squadre, 24 qualificatesi dalla fase a gironi del torneo ed 8 eliminate come terze dai gironi della Champions. Tra questi club ci sono anche tre italiane Inter, Lazio e Napoli che proveranno a riportare in Italia una coppa che manca da ben 20 anni, l’ultima club del nostro paese ad alzare l’ambita coppa è stato il Parma nella stagione 1998/1999 subito dopo l’Inter che aveva trionfato nell’edizione precedente. Il cammino verso la finale di Baku (mercoledì 29 maggio 2019) è ancora lungo.

Europa League sedicesimi di finale, le gare delle italiane

LAZIO-SIVIGLIA: giovedì 14 febbraio ore 18:55, stadio Olimpico. I biancocelesti reduci da tre risultati utili consecutivi proveranno a confermarsi e sopratutto a vincere avanti una competizione alla quale partecipano da anni, ma che non hanno mai conquistato. La vittoria venne sfiorata solo nell’edizione 1997/1998 quando la squadra laziale arrivò in finale, ma dovette arrendersi all’Inter che trionfò per 3-0. Il Siviglia invece, è una specialista del torneo avendo portato a casa ben 5 edizioni della competizione (record assoluto).

Dove vederlaSky Sport Arena (canale 204 del satellite), Sky Sport 253 ed in streaming sull’applicazione SkyGo e su NOW TV.

Arbitro: Slavko Vincic (Slovenia)

RAPID VIENNA-INTER:  giovedì 14 febbraio ore 18:55, Allianz Stadion. I nerazzurri, reduci dal successo contro il Parma in campionato dove attualmente occupano la terza posizione con un discreto margine di vantaggio sui cugini rossoneri, devono assolutamente riprendersi dopo le dolorose eliminazioni rimediate in Champions League e Coppa Italia. Gli austriaci, invece, stanno deludendo sino ad ora è in campionato si ritrovano all’8° posto della classifica in zona playout dopo il terzo posto conseguito durante lo scorso anno.

Dove vederlaSky Sport Uno (canale 201 del satellite), Sky Sport 252 ed in streaming sull’applicazione SkyGo e su NOW TV.

Arbitro: Tobias Stieler (Germania)

ZURIGO-NAPOLI: giovedì 14 febbraio ore 21:00, Stadio Letzigrund. I partenopei come l’Inter si ritrovano in Europa League dopo il terzo posto nei gironi di Champions League che è valso l’eliminazione dalla competizione. La formazione di Ancelotti in campionato ha un netto ritardo rispetto alla vetta della classifica (meno 11 punti dalla capolista Juventus) e come in nerazzurri è stata eliminata dalla Coppa Italia ai quarti, dunque l’Europa League potrebbe rappresentare un obiettivo per la società. Lo Zurigo, quarto nel campionato svizzero, è riuscito a guadagnarsi un posto ai sedicesimi qualificandosi come secondo nel girone A alle spalle del Bayer Leverkusen.

Dove vederla: In chiaro su TV8 (Canale 8 del digitale terrestre), Sky Sport Uno (canale 201 del satellite), Sky Sport 252 ed in streaming sull’applicazione SkyGo e su NOW TV.

Arbitro: Milorad Mazic (Serbia)

Le altre sfide dei sedicesimi di finale di Europa League:

Fenerbache-Zenit San Pietroburgo – martedì 12 febbraio ore 18:55  1-0

Bate Borisov-Arsenal – giovedì 14 febbraio ore 18:55  – Sky Sport Football e Sky Sport 254

Galatasaray-Benfica – giovedì 14 febbraio ore 18:55 – Sky Sport 255

Krasnodar-Bayer Leverkusen  – giovedì 14 febbraio ore 18:55

Olympiacos-Dinamo Kiev – giovedì 14 febbraio ore 18:55

Rennes-Betis Siviglia – giovedì 14 febbraio ore 18:55

Slavia Praga-Genk – giovedì 14 febbraio ore 18:55

Celtic-Valencia – giovedì 14 febbraio ore 21:00 – Sky Sport 254

Club Brugge-Salisburgo – giovedì 14 febbraio ore 21:00

Malmoe-Chelsea – giovedì 14 febbraio ore 21:00 – Sky Sport 253

Shakhtar Donetsk-Entracht Francoforte – giovedì 14 febbraio ore 21:00

Sporting-Villareal – giovedì 14 febbraio ore 21:00 – Sky Sport 255

Viktoria Plzen-Dinamo Zagabria – giovedì 14 febbraio ore 21:00

Leggi anche —> Champions League: dove vedere in tv e streaming gli ottavi di finale