Autovelox, acquisti statali per oltre 800.000 euro

0
129

telelaser

Autovelox, acquisti statali per oltre 800.000 euro

È frutto dell’accordo fra il Ministero dell’Interno e il Ministero delle Infrastrutture lo stanziamento di 834.950 euro per l’acquisto di apparecchiature autovelox e per etilometri che dovranno sostituire man mano quelli ora in dotazione alla Polizia di Stato. Il responsabile ai Trasporti Danilo Toninelli avrebbe finalmente sbloccato dei fondi utili al titolare del Viminale, Matteo Salvini, per effettuare gli investimenti.

Come spiega Il Sole 24 Ore, molte delle apparecchiature al momento in dotazione alle forze dell’ordine hanno più di 20 anni e necessitano di un rinnovamento. Gli acquisti statali degli autovelox dovrebbero partire verso la metà del 2020, periodo in cui dovrebbero essere terminate le procedure preliminari delle gare per l’assegnazione degli appalti.

Per tutte le informazioni sulle novità auto e moto CLICCA QUI

Al centro dell’acquisto non ci saranno solo rilevatori di velocità statici ma ci saranno anche i nuovi telelaser, dotati di pistole capaci di rilevare un eccesso di velocità anche molto prima del luogo di presenza fisico della pattuglia, si parla anche di un chilometro di distanza. Gli automobilisti dal piede pesante sono avvisati…

Anche per il rilevamento del tasso alcolemico sono previsti investimenti pubblici, sebbene rimanga l’interrogativo sulla effettiva capacità del Ministero di effettuare le verifiche previste per legge e che ne danno legittimazione all’uso in caso di infrazioni. Sembra però che arriveranno anche dei fondi ai banchi di prova delle apparecchiature che verranno testate presso il Crspad di Settebagni (Roma).

Daniele Mancin