vaccino aids

Vaccino Aids, al via la sperimentazione: i malati potranno dire addio alle cure farmacologiche? Ecco come dovrebbe funzionare davvero.

Il vaccino italiano Tat messo a punto dall’equipe medica guidata da Barbara Ensoli che agisce sulla proteina Tat che permette la diffusione del virus potrebbe permettere ai malati di aids di dire addio ai farmaci. Naturamente il condizionale è d’obbligo: il vaccino, infatti, è ancora in fase di sperimentazione.

Tuttavia, pare che il vaccino andrebbe ad agire sul sistemea immunitario del paziente. Il vaccino, tuttavia, non impedirebbe il contagio. L’unico modo per evitare di essere contagiati, infatti, è l’uso del preservativo.