Ambulanza
Ambulanza (foto dal web)

In un incendio divampato all’interno di un’abitazione a Pinzano al Tagliamento (Pordenone) un bambino di 5 anni ha perso la vita. Nell’abitazione anche i due fratelli più grandi che non sapevano della presenza del piccolo.

Tragico il bilancio di un incendio divampato in un appartamento a Pinzano al Tagliamento, un piccolo comune nella provincia di Pordenone. A perdere la vita è un bambino di 5 anni che è rimasto intossicato e bruciato a causa delle ustioni riportate. Il piccolo si trovava in casa con i suoi due fratelli gemelli che una volta accortisi delle fiamme sono scappati, ma non erano a conoscenza che all’interno dell’abitazione ci fosse anche il piccolo fratellino. Uno dei due gemelli per scampare alle fiamme si è gettato dalla finestra, procurandosi numerose fratture.

Incendio nel pordenonese: muore un bambino di 5 anni

A Pinzano al Tagliamento, nel pordenonese, un bambino di 5 anni ha perso la vita a seguito di un incendio sviluppatosi nella casa dove viveva con i familiari originari del Burkina Faso. Nell’appartamento sito al primo piano si trovavano anche i due fratelli della vittima, due gemelli di 27 anni che quando si sono accorti del rogo sono fuggiti, non sapendo che all’interno della casa fosse presente anche il piccolo fratellino. Uno dei due ragazzi per scampare all’incendio si è lanciato dalla finestra, procurandosi diverse fratture. A segnalare che all’interno della casa vi fosse il piccolo di 5 anni è stata la madre rientrata in seguito. Un vigile del fuoco appena sentite le parole della madre, si è coraggiosamente fiondato in casa per provare a salvare la vita al bambino che, è stato ritrovato sotto il letto. Inutili i tentativi da parte dei soccorsi, nonostante anche l’intervento anche di un’eliambulanza, di rianimare il piccolo che ormai aveva smesso di respirare. I due fratelli 27enni, di cui uno con diverse fratture, insieme al vigile del fuoco che ha provato a salvare il bambino sono stati ricoverati in ospedale per un’intossicazione dovuta al fumo e nessuno sembrerebbe essere in pericolo di vita. I vigili del fuoco adesso stanno cercando di risalire alle cause che hanno scatenato l’incendio e dalle prime indicazioni sembra possa essersi trattato di un incidente.