Marquez, Dovizioso e Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Marquez favorito, ma per i rookies sarà l’anno di Valentino Rossi

Tanti sono pronti a scommettere che sarà un anno davvero stellare in MotoGP. Gli ingredienti ci sono tutti. La Ducati sembra essere cresciuta ulteriormente e in Honda c’è attenzione massima sul possibile scontro interno tra Marquez e Lorenzo. Da sottolineare anche le due Yamaha che sono apparse in miglioramento.

A questo folto gruppo però potrebbe unirsi anche la Suzuki con Rins, che ha già dato prova di poter dire la sua quantomeno per il podio. Infine ci sono KTM e Aprilia con gli austriaci che dopo essersi assicurati le prestazioni di Zarco puntano a fare il grande salto.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti sulla MotoGP CLICCA QUI

Tutti puntano su Pecco come rookie dell’anno

Come riportato da “La Gazzetta dello Sport” i piloti della MotoGP hanno provato a scommettere sul possibile vincitore del titolo mondiale nel 2019. Naturalmente Marc Marquez ha ricevuto un plebiscito di voti con: Crutchlow, Nakagami, Rins, Zarco, Morbidelli, Iannone, Oliveira, Syahrin e i fratelli Espargaro che hanno tutti votato per il 7 volte campione del mondo.

Petrucci, Abraham, Miller e Rabat, invece, hanno tutti optato per il loro caposquadra Andrea Dovizioso. I giovani rookies Bagnaia e Mir hanno deciso di puntare sul 10° titolo di Valentino Rossi. Infine, Quartararo ha scommesso su Vinales. Stona il fatto che nessuno abbia deciso di puntare su Jorge Lorenzo per il titolo 2019.

Per quanto concerne infine il titolo di Rookie of the Year, a maggior ragione dopo gli impressionanti test a Sepang, con 17 voti su 22 è stato eletto Pecco Bagnaia.

Antonio Russo