morte arcuri

Maria Sestina Arcuri aveva 26 anni ed è morta dopo essere caduta dalle scale: aul tragico incidente stanno indagando le forze dell’ordine.

Tragedia a Ronciglione in provincia di Viterbo dove, Maria Sestina Arcuri è morta a soli 26 anni dopo essere caduta dalle scale. Dopo ventiquattro ore di agonia, la vita della giovane donna si è spezzata.

Morte Arcuri dopo una caduta dalle scale: indagato il fidanzato

Maria Sestina Arcuri era calabrese, ma viveva a Roma dove lavorava per un noto parrucchiere. La sera del 4 febbraio, mentre era a casa della nonna del fidanzato, nel Viterbese, è rimasta vittima di un tragico incidente cadendo dalle scale dell’abitazione che portano al secondo piano. Dopo quella caduta, stando a quello che ha raccontato il fidanzato, Maria avrebbe insistito per tornare a letto. Qualche ora dopo, però, sarebbe stato lo stesso fidanzato a chiamare l’mabulanza. Giunti sul posto, i sanitari hanno portato la donna all’ospedale Belcolle di Viterbo dove è giunta già in condizioni disperata.

Giunta in ospedale all’alba del lunedì, è morta in rianimazione il martedì pomeriggio donando gli organi. Nonostante il fidanzato abbia parlato di una caduta dalle scale, per fugare ogni dubbio e avere la certezza che la vita di Maria Sestina Arcuri sia stata stroncata effettivamente da un incidente, la Procura di Viterbo ha disposto l’autopsia. La dinamica dei fatti, infatti, non sarebbe chiarissima e gli inquirenti starebbero cercando di fugare ogni dubbio su quanto accaduto. Al momento, comunque, si parla di incidente e il fidanzato è stato sentito come persona informata sui fatti. Il nome del compagno di Maria Sestina Arcuri, inoltre, risulta iscritto nel registro degli indagati, ma si tratta di un atto dovuto. I risultati del’autopsia serviranno a chiarire le cause della morte della giovane donna.