(©Mercedes Twitter)

F1 | La Mercedes accende il motore e fa già paura

Dopo aver svelato alcuni frammenti della livrea, provvisoria, della W10, la Mercedes, ha pubblicato un post sulla sua pagina Twitter con il suono del nuovo motore V6 turbo.

Ovviamente per il momento non è possibile fare alcun tipo di valutazione, visto che soltanto la pista, fra poco più di una settimana, ci mostrerà quali sono i veri valori in campo,  ma dai 47″ di registrazione si può facimente intuire che anche quest’anno la power unit di Stoccarda sarà bella potente ed aggressiva.

Intanto, nei giorni scorsi, il responsabile generale della scuderia tedesca Toto Wolff ha rilasciato un’intervista a  The National, in cui ha parlato di Lewis Hamilton e delle sue doti.

A mio avviso è il più grande di sempre assieme a Michael Schumacher“, il parere, già espresso in passato, del manager austriaco. “E ce ne renderemo conto davvero quando un giorno deciderà di ritirarsi. Solitamente si tende a non riconoscere mai le performance di una persona quando è in attività”.

Siamo pieni di personaggi che lasciano e muoiono, ma di loro difficilmente si dice: “Questo ragazzo è incredibile, stiamo assistendo a qualcosa di eccezionale”. Secondo me invece bisognerebbe riconoscere il talento di qualcuno quando si sta palesando“, ha proseguito nella riflessione.

Il modo in cui Ham è cresciuto come uomo è degno di nota. E’ diventato un pilastro di questa squadra vincente, il che è anomalo. E’ più facile che un pilota si lamenti della propria equipe, piuttosto che lodarla, mentre lui lo fa. Inoltre tra di noi siamo diretti al 100%. Se qualcosa non ha funzionato non abbiamo paura a dircelo in faccia in occasione dei meeting. Lui ha un atteggiamento perfetto e ciò ci consente di migliorare le nostre prestazioni“, ha infine valutato.

Chiara Rainis