Come Davide Astori, calciatore muore nel sonno

Francesco Gennari morto nel sonno, l’ex calciatore aveva solo 36 anni

Lutto nel mondo del calcio per la morte improvvisa avvenuta nel sonno di Francesco Gennari, il calciatore della Stagnolmese. Il ragazzo aveva giocato anche nel Corona e in altre squadre dilettantistiche della provincia, aveva collaborato nella scuola di calcio del Corona e seguiva i ragazzi che giocavano in squadra. Era un bravissimo ragazzo, sempre disponibile e un inguaribile sognatore.

Il suo decesso è avvenuto a casa sua nella periferia di Cremona, al suo risveglio. L’allarme lo ha lanciato la sua ragazza quando ha provato a telefonarlo più volte e non ha ricevuto alcuna risposta, lui che di solito si svegliava molto presto la mattina e rispondeva sempre alle sue telefonate. Purtroppo quando è arrivata l’ambulanza il calciatore era già morto e gli operatori del 118 sono stati utili soltanto a dichiarare il decesso dell’uomo.

È stata ovviamente disposta l’autopsia per individuare la causa della sua improvvisa morte, essendo comunque molto giovane e morto così all’improvviso senza un apparente motivo. Non sappiamo ancora nulla ma si ipotizza un arresto cardiaco, dal momento che Francesco Gennari soffriva di una gravissima patologia che in passato lo ha portato anche ad interrompere il suo impegno agonistico.