Danilo Petrucci (Getty Images)

MotoGP | Danilo Petrucci: “Nei momenti veri sarà dura mettersi Dovizioso dietro”

Se era un esame Danilo Petrucci l’ha superato a pieni voto e in Ducati sono già tutti innamorati di lui. Arrivato in punta di piedi, lavoratore indefesso, il pilota di Terni sta dimostrando con sacrificio di meritare questa chance nella squadra ufficiale. Suo il miglior tempo di questa tre giorni di test che diventa anche il nuovo record della pista.

Come riportato da “Sky Sport” Danilo Petrucci ha così commentato questa terza giornata di prove che l’ha visto primeggiare sui colleghi: “Per me è una buona soddisfazione stare là davanti. Sono contento del lavoro fatto. Abbiamo provato tante cose, purtroppo oggi c’era una sola cosa ancora da provare: la carena e sono uscito e sono caduto dopo 5 curve inspiegabilmente. Questo mi è dispiaciuto molto però abbiamo avuto dei feedback sia Dovi che da Miller che l’hanno provata”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Danilo Petrucci CLICCA QUI

Il rider di Terni contento delle due simulazioni gara

Petrux ha poi proseguito: “In ogni caso sono più contento delle due mezze simulazioni gara che abbiamo fatto ieri con il caldo. Nel time attack ho fatto un giro molto buono, penso sia il record della pista e quindi sono molto contento del lavoro che è stato fatto. Naturalmente, istintivamente ho ancora dei piccoli difetti che mi fanno consumare un po’ troppo la gomma”.

Infine Danilo Petrucci ha così concluso: “La chiave dovrebbe essere quella di andare forte risparmiando le gomme, che detta così è abbastanza facile, ma poi bisogna farlo davvero. Quando arriveranno i momenti veri Dovi sarà dura da mettere dietro”.

Antonio Russo