Vinales test MotoGP sepang Yamaha
Maverick Vinales (©Getty Images)

MotoGP, test Sepang: Vinales commenta la sua performance nel secondo giorno.

E’ stato Maverick Vinales a siglare il miglior tempo nel Day-2 del test MotoGP di Sepang. Un crono di 1’58″897 che per 67 millesimi non ha migliorato il record firmato da Jorge Lorenzo l’anno scorso.

La prestazione odierna ha confermato le buone impressioni avute già ieri nella prima giornata di prove in Malesia. La nuova Yamaha M1 sembra essere decisamente migliore di quella vista nel 2018. La casa di Iwata ha fatto progressi che sono apprezzati sia dallo spagnolo che da Valentino Rossi. Chiaramente c’è la consapevolezza di dover lavorare ancora molto per ambire al titolo.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di MotoGP, Superbike e F1 CLICCA QUI

MotoGP 2019, test Sepang: Vinales contento oggi

Vinales al sito ufficiale Yamaha ha espresso la propria soddisfazione per il rendimento odierno a Sepang: «Oggi abbiamo cercato di lavorare molto duramente sul ritmo di gara. Abbiamo sempre usato le specifiche per la gara. Mi sentivo bene e verso mezzogiorno abbiamo fatto dei buoni tempi sul giro, soprattutto durante la simulazione quando faceva caldo, senza grip. Quindi sono davvero contento di come abbiamo lavorato. Abbiamo fatto un buon miglioramento sulla moto, quindi dobbiamo provare a rifarlo domani».

Il pilota di Figueres ha confermato di essere contento dei progressi fatti e si sente fiducioso, ma non vuole illudersi: «Stiamo migliorando – riporta Speedweek -, ma il problema in frenata non è ancora risolto. Se riusciamo ad essere più delicati sui freni, andremo meglio. Lavoriamo sodo per risolvere tutti i problemi. Mi sentivo già più a mio agio nel mio primo test sulla moto di un anno fa. Ma non è ancora fatto niente, dobbiamo essere realisti. Penso comunque che siamo sulla strada giusta». Come Valentino Rossi, anche Vinales afferma che in casa Yamaha si sta lavorando bene.

Matteo Bellan