Valentino Rossi (Instagram)

MotoGP | Il Ranch di Valentino Rossi, in viaggio nei luoghi del mito (VIDEO)

Il Ranch di Valentino Rossi nasce dall’esigenza del Dottore di avere una casa in cui potersi allenare per restare al top della MotoGP. Con gli anni però le cose sono leggermente cambiate. Il 46, infatti, tornato nella sua Tavullia ritrova l’abbraccio della sua gente che non l’aveva mai dimenticato nonostante la scappatella a Londra.

Sono giorni di sogni e di progetti, di carte bollate e corse sfrenate per realizzare il Ranch. Insieme a quell’idea però ne nasce subito un’altra. Valentino Rossi, infatti, decide di lasciare le porte di casa propria aperte al rider curioso che avesse voluto entrarvi ed è così che nasce l’Academy.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Valentino Rossi CLICCA QUI

Il Dottore costruisce talenti al Ranch

Tutti giovani, tutti italiani e tutti con un talento smisurato. Valentino Rossi comincia a crescere i suoi ragazzi allevandoli a pane e motori nel suo nido di Tavullia per portarli poi sulla vetta del Motomondiale.

Il resto è storia recente con la nascita del Team VR46 SKY Racing e i titoli mondiali vinti da Morbidelli e Bagnaia, entrambi dal 2019 in MotoGP a battagliare proprio con zio Valentino. Intanto il Ranch è cresciuto ed oggi ospita le gare dell’Academy, i ragazzi si allenano all’ultima staccata con moto preparata e griffate direttamente dallo staff dei fedelissimi di Valentino Rossi.

Anche i colleghi di Radio Deejay sono stati in quel di Tavullia per farsi un giro nel famoso centro operativo del 46, un vero e proprio Rossiland dove si respira in ogni angolo la leggenda del Dottore. Qui di seguito vi proponiamo la loro clip.

Antonio Russo