Sanremo 2019, chi è Irama: storia, carriera e vita dell’artista

Chi è Irama? Il cantante salirà sul palco di Sanremo il prossimo 5 febbraio con il brano “La ragazza dal cuore di latta”, ma prima di ascoltare quella che sarà la canzone a cui ha lavorato in questi mesi facciamo qualche passo indietro e studiamo la vita dell’artista, che a soli 23 anni ha raggiunto in pochissimo tempo uno strepitoso successo.

La sua non è una storia tutta rose e fiori, anzi: il ragazzo che ha vinto l’ultima edizione di Amici di Maria De Filippi, in realtà aveva già fatto parte di questo mondo e aveva conosciuto il successo vero, quello che a vent’anni non penseresti mai di poter raggiungere.

Filippo Maria Fanti, è così che si chiama davvero il cantante, ha compiuto 23 anni lo scorso dicembre ed è sempre stato consapevole che avrebbe fatto il cantante. Ha scritto la sua prima canzone all’età di sette anni e non ha fatto altro che per tutta la vita, il suo sogno è sempre stato quello di voler fare il cantante e non ha mai pensato di poter fare qualcos’altro, non ha mai avuto un piano B. Con determinazione ha fissato il suo obiettivo e lo ha raggiunto. Nel 2016 ha partecipato a Sanremo Giovani con Cosa Resterà, non ha vinto ma si è fatto conoscere e si è guadagnato la stima di tante persone che hanno cominciato a seguirlo. Durante quella stessa estate ha vinto il Summer Festival e ha toccato il cielo con un dito, tutto sembrava essere a portata di mano fino a che non è successo qualcosa che succede quasi sempre anche ai migliori: le persone pian piano hanno cominciato a dimenticarlo e, la sua casa discografica, all’epoca non gli fu molto d’aiuto perché non gli faceva uscire le canzoni.

Così, lo scorso anno, ha deciso di farsi coraggio e strappare il contratto discografico per ricominciare daccapo. Si è presentato ad Amici, ha ottenuto un banco e si è fatto strada a testa alta tra i suoi compagni di scuola, si è conquistato la fase serale del programma e ha vinto. Le luci della ribalta si sono nuovamente accese, più forti che mai: oggi Irama sta vivendo un vero e proprio sogno, e ancora stenta a credere che questa seconda possibilità sia capitata proprio a lui.

Irama è un bravissimo cantautore, durante il programma di Amici ha fatto conoscere le sue canzoni ai professori e a tutta Italia, brani meravigliosi come “Che vuoi che sia” che parla di una storia d’amore tra un uomo e una donna malata di leucemia, “Un giorno in più” il brano che ha scritto per il suo papà, “Respiro” la canzone che ha scritto per la morte di sua nonna e infine e “Nera“, una canzone decisamente più leggera e simpatica che è diventata la hit dell’estate 2018. Con la fine di Amici è uscito il suo secondo album “Plume” e pochi mesi fa è uscito “Giovani“, un album che ha rappresentato la sua crescita in tutto e per tutto.

Non era altro che “il ragazzo con le piume” – il cantante indossa sempre degli orecchini con le piume – ed oggi è molto più di questo, è un cantante di successo, un bravissimo cantautore e allo stesso tempo un ragazzo di soli 23 anni che ama stare con gli amici, passare la notte a scrivere e divertirsi insieme a Lori, il suo migliore amico, con cui dice di condividere il suo successo e tutto quello che ha ora: oltre ad essere il suo personale fotografo, Lorenzo Galli gli è stato vicino per tutta la vita, ha inseguito questo sogno insieme a lui e oggi i due lo hanno finalmente realizzato, senza permettere però a questo successo e a questa fama di cambiare ciò che sono sempre stati.

Be’, che dire? In bocca al lupo ad Irama, con la speranza che questo Sanremo sia molto più fortunato del primo!