Felipe Massa (©Getty Images)

F1 | Massa: “La Ferrari ha un solo grande problema”

Chi meglio di Felipe Massa può conoscere i segreti e i dietro alle quinte della Ferrari avendoci passato ben 8 anni e soprattutto avendo vissuto l’epoca di Michael Schumacher anche se agli sgoccioli.

Per questo non stupiscono i commenti poco diplomatici sulla natura delle problematiche da tempo attanagliano la Rossa.

All’interno della squadra molte cose sono più complicate del normale a causa della pressione. La sentono molto ed è stato sempre così. Ci sono stati anni in cui si è avvertita meno perché riuscivano ad ottenere più successi, come all’epoca di Todt”, ha racconto il brasiliano, oggi impegnato nella Formula E con la Venturi. “Jean era una persona dotata di grande comando in ogni area della scuderia. Era in grado di far collaborare i differenti reparti senza alcun tipo di tensione. Dopo di lui le cose si sono sviluppate in maniera differente”.

Il Cavallino adesso sente l’obbligo di vincere, e questo è un problema”, la sua sentenza.

Per il paulista comunque la strada intrapresa è quella giusta, in particolare dopo la sostituzione del boss Maurizio Arrivabene.

Binotto è una persona molto calma ed ha la capacità di procedere in modo tranquillo, ma adesso si troverà ad affrontare una sfida totalmente inedita per lui.Dobbiamo capire come lavorerà. Sarà il capo, ma continuerà a dirigere anche il reparto tecnico. Sinceramente credo che questa mossa sia positiva. Gli auguro il meglio visto che ci conosciamo sin da quando sono arrivato a Maranello”.

Infine Massa ha detto la sua sulla line-up Ferrari parzialmente rivista con l’ormai solito Sebastian Vettel affiancato non più dal veterano Kimi Raikkonen bensì dal giovane talento ex Sauber Charles Leclerc.

L’equipe ha una struttura tecnica competitiva e due ottimi piloti. Hanno fatto bene a promuovere il monegasco. Questo ragazzo potrà diventare un super campione nel futuro e spero che questo futuro sia molto vicino”.

Chiara Rainis