Tony Cairoli (Facebook)

MXGP | Internazionali d’Italia: Tony Cairoli extraterrestre ad Ottobiano

Tony Cairoli vuole il decimo titolo mondiale e prepara il terreno agli Internazionali d’Italia dove si è presentato in una forma smagliante. Nella gara della MX1 a Ottobiano è partito maluccio lasciando l’holeshot a Febvre, sonnecchiando almeno per metà gara.

Nel finale però il fuoriclasse di Patti si è svegliato superando nell’ordine prima Gajser e poi Febvre riuscendo in poco meno di 3 giri a portare il proprio vantaggio sui due rispettivamente a 24 e 4 secondi. Davvero mostruoso.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Tony Cairoli CLICCA QUI

Prado padrone della MX2

Nel Supercampione, invece, parte subito alla grande Tony Cairoli cogliendo l’holeshot. Il rider siciliano però si ritrova a battagliare sin da subito con Gajser, l’unico degli umani che riesce a tenere testa all’italiano. Lo sloveno è in forma e sembra essere ritornato quello di qualche anno fa quando riuscì a vincere il mondiale.

I due sono protagonisti di una battaglia memorabile che si conclude solo negli istanti finali di gara quando Tony Cairoli prende finalmente il largo portando a 3 i secondi di vantaggio su Gajser. Ennesima domenica stupenda per il fuoriclasse siculo che sembra essere già in una forma clamorosa in vista del campionato 2019.

In MX2, invece, un nuovo successo di Jorge Prado, autore di una gara maiuscola dopo uno scivolone iniziale. In questa categoria Cervellin è stato il migliore degli italiani con una buona 4a posizione.

Antonio Russo