Gigi Dall’Igna (Getty Images)

MotoGP | Gigi Dall’Igna: “Marquez pilota da temere, punteremo su una sola punta”

Dopo un biennio passato a gestire due top rider come Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso, in casa Ducati si è deciso di cambiare politica per il 2019 ingaggiando un pilota come Danilo Petrucci, che almeno per il primo anno, avrà più che altro il compito di fare da scudiero a Dovizioso e allo stesso tempo provare ad entrare in pianta stabile tra i top rider.

Come riportato da “La Gazzetta dello Sport”, Gigi Dall’Igna ha così chiarito la posizione di Ducati in merito: “Abbiamo deciso di puntare su una strategia diversa per questa stagione. Ci presenteremo con una sola punta e tutti che lavorano per lui”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti sulla Ducati CLICCA QUI

Lorenzo è un campione

Il Direttore Generale Ducati ha poi proseguito: “Non ci vedo nulla di male nel dire ad un pilota che non ha mai vinto di avere come obiettivo quello di rompere il ghiaccio. Non lo vogliamo di certo sminuire, anche perché se dovesse cominciare a vincerle tutte state certi che lo aiuteremo a continuare a farlo”.

Gigi Dall’Igna ha poi parlato di Dovizioso: “Andrea è cresciuto tanto e ora non sente più la pressione, ma non solo lui, ora tutta la squadra, i piloti e gli ingegneri remano nella stessa direzione. La Honda mi spaventa e Marquez è il pilota da temere. Io conosco bene Jorge e so che non è un grande pilota, ma un campione come dice lui. Bisogna capire come si adatterà sulla moto. Nonostante l’infortunio allo scafoide sono certo che il suo adattamento con la nuova moto sarà in tempi più brevi rispetto a quelli avuti con noi”.

Antonio Russo