ospedale
Ospedale (foto dal web)

Malata di tumore deve aspettare 8 mesi per una Pet, 10 giorni se paga 1600 euro

BARI – Questa è una vicenda chi davvero tanto: una signora anziana di 76 anni di Valenzano, comune alle porte del capoluogo, è malata di tumore e dovrebbe sottoporsi al più presto ad una Pet. Per questo si è rivolta al Policlinico di Bari per effettuarla ma le sarebbe stata negata. La denuncia è partita dal consigliere regionale dei Cinque Stelle, Mario Conca, il quale ha raccontato ai media la vicenda della signora denunciando la situazione che la sta coinvolgendo.

Secondo quanto dichiarato da Conca, la signora non ha molte alternative. O si reca a Napoli in modalità passiva, oppure attende tre mesi per svolgere l’esame a Barletta, ma la situazione più rapida è quella di pagare la cifra di 1600 euro per poter svolgere l’esame in dieci giorni in uno studio privato. Una soluzione davvero assurda soprattutto per una pensionata che a stento può arrivare a fine mese.

In ogni caso, la direzione del Policlinico si è messa a disposizione per esaminare bene questo caso e capire dove e se ci sono criticità, in modo che la situazione della signora possa essere analizzata e risolta nel più breve tempo possibile.