Omicidio del piccolo Lorys: il movente della Panarello

Veronica Panarello
Veronica Panarello (foto dal web)

Secondo la Corte d’Assise d’Appello di Catania, Veronica Panarello avrebbe ucciso il proprio figlio Lorys Stival agendo lucidamente e scientemente. La Corte ha quindi confermato la condanna comminata in primo grado a 30 anni di reclusione per la donna.

Sono state depositate le motivazioni della sentenza di condanna per Veronica Panarello, la donna siciliana accusata di aver assassinato il figlio nel novembre del 2014. La Corte d’Assise d’Appello di Catania aveva condannato la donna lo scorso 5 luglio a 30 anni di reclusione per l’omicidio del figlio di 8 anni Lorys Stival, compiuto a Santa Croce Camerina (Ragusa).