Meteo: neve e gelo fino a -50°, “In 10 minuti si muore assiderati”

La situazione meteo negli Stati Uniti è di quelle mai viste: colpa di neve, gelo e vento che hanno portato le temperature di diversi gradi sotto lo zero.

Gli Stati Uniti sono nella morsa del gelo. Il meteo è impietoso. Diverse località degli USA devono fare i conti con continue tempeste di neve e temperature polari, calate a picco anche di diversi gradi sotto lo zero in molti casi. L’area più colpita è quella del Midwest, dove sorge Chicago. La ‘Città del Vento’ è letteralmente ricoperta di neve e bobcat e mezzi spalatori sono al lavoro da giorni per cercare di arginare le difficoltà legate al maltempo ed alla neve che si è accumulata al suolo. La colonnina di mercurio nella capitale dell’Illinois è scesa addirittura a -27 per quanto riguarda la minima. Si tratta di un valore inferiore anche ad alcune zone del circolo polare antartico. Le massime invece non vanno oltre il -15. Un evento che si è verificato ieri e che ha fatto si che il 30 gennaio 2019 sia entrato negli annali come il più freddo di tutti i tempi per Chicago. In complesso, gli Stati Uniti vivranno l’ondata di freddo più acuta dell’ultima generazione, come sottolineato da diversi bollettini meteo. Ben 212 milioni di persone, il 72% del totale dei cittadini statunitensi, saranno colpiti da questo eccezionale maltempo. 

Meteo, il maltempo paralizza gli Stati Uniti ma toccherà anche all’Italia

I disagi sono molti, tra voli cancellati, traffico stradale e ferroviario rallentato e problemi per chi non ha una fissa dimora. Sono 5 i clochard morti, e basta appena una manciata di minuti per morire assiderati, secondo gli esperti. Nello specifico i voli aerei soppressi hanno raggiunto quota 3mila. E come se non bastassero pioggia, neve e gelo, ci si mette anche il vento. Le fortissime raffiche contribuiscono ad abbassare ulteriormente la temperatura fino anche a -50°. E questa situazione è attesa anche in alcuni stati del Sud, dove neve e gelo non sono una consuetudine, come in Georgia. Le previsioni non sono buone neppure per l’Italia. La situazione è destinata a peggiorare nei prossimi giorni, al punto che si parla di inverno più duro climaticamente parlando degli ultimi 40 anni.