Quando si svolgeranno i funerali di Julen, il bimbo caduto nel pozzo

Genitori Julen pozzo
I genitori di Julen Rosello, il bambino spagnolo precipitato nel pozzo domenica 13 gennaio (Getty Images)

Oggi si svolgeranno i funerali del piccolo Julen, il bimbo precipitato il 13 gennaio in un pozzo artesiano di circa 110 metri. Il suo corpo è stato recuperato dopo 13 giorni di scavi e l’autopsia ha rivelato che la morte sarebbe avvenuta sul colpo.

La tragedia del piccolo Julen ha sconvolto il mondo intero. Il bambino di due anni caduto in un pozzo artesiano profondo circa 110 metri e largo 28 centimetri, situato nelle campagne di Totalan, centro vicino alla città spagnola di Malaga, è stato ritrovato morto. Dall’esame autoptico svolto sulla salma del bambino è emerso che Julen è morto sul colpo il giorno in cui è caduto, domenica 13 gennaio 2019. Oggi si terranno i funerali alle 13:30 al cimitero di El Palo, dove il feretro è stato trasferito ieri dopo l’autopsia effettuata a Malaga.

I funerali del piccolo Julen: tre giorni di lutto a Malaga

Un dramma che ha tenuto con il fiato sospeso il mondo intero, quello del piccolo bambino di due anni precipitato in un pozzo artesiano domenica 13 gennaio a Totalan (Malaga). I soccorsi giunti subito sul posto hanno lavorato giorno e notte per provare a recuperare il bambino con la speranza di poterlo ritrovare ancora in vita. Nella notte tra venerdì e sabato scorso all’1:25, i minatori hanno raggiunto il punto in cui si trovava Julen, a circa 71 metri di profondità, dopo 13 giorni di scavi. I soccorritori hanno ritrovato il piccolo di due anni senza vita, una notizia che ha addolorato tutti, facendo svanire definitivamente le possibilità di un miracolo, in cui tutti credevano. Sul corpo di Julen è stato svolto l’esame autoptico sabato stesso presso l’Istituto di medicina legale di Malaga, durante il quale è emerso che il bambino sarebbe deceduto sul colpo, per la caduta da 71 metri e per le pietre ed i detriti finitigli addosso. Conclusa l’autopsia il feretro del piccolo Julen è stato trasferito al cimitero di El Palo, un quartiere della città di Malaga, dove oggi alle 13:30 si terranno i funerali con una funzione religiosa a cui farà seguito la sepoltura. Il comune di Malaga ha proclamato tre giorni di lutto cittadino. Molti sono i messaggi di cordoglio giunti alla famiglia Rosello, tra cui quello del Presidente del Governo della Spagna, Pedro Sanchez, che su Twitter ha scritto: “Tutta la Spagna si unisce alla tristezza infinita della famiglia di Julen. Abbiamo seguito da vicino ogni passo per raggiungerlo. Apprezzeremo sempre l’instancabile sforzo di coloro che lo hanno cercato durante tutti questi giorni. Il mio sostegno e amore va ai genitori di Julen ed ai suoi cari”.

Leggi anche—>Bimbo Julen è morto: l’autopsia ha rivelato quando