Ragazza uccisa con 30 coltellate: è stata la coinquilina ed amante – FOTO

0
369

La 21enne Alexa Cunnon è stata trovata morta con 30 coltellate. La ragazza uccisa dalla sua convivente ed amante Luisa Cutting: “Arrestatemi, sono stata io”.

È morta assassinata la povera Alexa Cannon, la ragazza uccisa con numerose coltellate. E si è scoperto chi è stato ad ammazzare la studentessa: si tratta della sua amica e coinquilina Luisa Cutting, con la quale condivideva anche corso di studi. La giovane aveva 21 anni ed è stata trovata morta all’esterno del campus universitario della Radford University, nello stato americano della Virginia, vicino all’appartamento in cui abitava con l’assassina. Quest’ultima ha inferto alla sfortunata Alexa ben 30 colpi di coltello, tutti scagliati con forza e con efferatezza. La Cutting deve ora rispondere di omicidio di secondo grado. Il caso è venuto alla luce nella mattinata di giovedì scorso, quando intorno alle 07:45 di mattina la polizia locale è stata avvisata a proposito di una colluttazione in corso. L’aggressione stava avvenendo in quel momento ed Alexa Cannon aveva lanciato grida disperate, urlando di stare subendo la violenza a colpi di coltello.

LEGGI ANCHE –> Scopre il marito a letto con l’amante, va in giardino e demolisce la supercar

Ragazza uccisa, aveva una relazione con la sua omicida

Una volta giunti sul posto, gli agenti hanno trovato la 21enne completamente ricoperta di sangue ed oramai priva di vita. L’omicida era accanto alla ragazza uccisa e non ha opposto resistenza ai poliziotti. In particolare è stato riferito che Luisa Cutting ha messo di sua spontanea volontà le mani dietro alla testa esclamando: “L’ho uccisa, arrestatemi”. Non sono ancora stati resi noti i motivi che hanno portato a questo tragico epilogo. Sarebbe però emerso che Alexa e Luisa fossero amanti, da quanto è possibile evincere dai post sui social network della vittima. In un messaggio risalente a marzo 2018 la Cannon aveva scritto: “Ho incontrato Luisa online due anni fa ed abbiamo scelto di convivere per un anno. Lei mi sopporta in una maniera inimmaginabile”. E ci sono altri messaggi dal tono inequivocabile, da quanto risulta.

LEGGI ANCHE –> Ragazza uccisa, è stato il fidanzato con diverse coltellate: “Voleva lasciarmi”