Enrico Ruggeri, brutto incidente in autostrada

Enrico Ruggeri, brutto incidente in autostrada

Sono usciti tutti illesi i 4 occupanti della Maserati Ghibli al centro di un incidente lungo l’autostrada A10 Genova – Ventimiglia nella giornata di ieri: a bordo della berlina italiana il cantante Enrico Ruggeri, insieme all’amico Riccardo Nocera, in quel momento alla guida, una sua collaboratrice e la sua addetta stampa.

Non è ancora chiara la dinamica dei fatti che hanno portato l’auto a sbandare fino a perdere il controllo e a prodursi in diversi testacoda con ripetuti urti contro il guard-rail del viadotto.

Fortunatamente nessun danno per i passeggeri ma solo tanto spavento per un incidente che poteva avere conseguenze ben più serie: le barriere hanno retto l’impatto evitando che il mezzo precipitasse nel vuoto.

Tutto sommato dopo 400 metri di testa coda su un viadotto la macchina non è neanche messa così male…Evidentemente non…

Pubblicato da Enrico Ruggeri su Giovedì 24 gennaio 2019

Il cantante 61enne in quel momento era diretto a Sanremo. Come si legge dai suoi post sui social network, scherza sull’evento ed esorcizza lo sventato pericolo, elogiando le doti di resistenza e sicurezza della Ghibli e riportando in auge anche uno slogan che usava più spesso nei primi anni della sua carriera: “Punk’s not dead – Il Punk non è morto”. Probabilmente tale frase non gli si era mai attagliata meglio prima d’ora.

Daniele Mancin