Winkelmann: “Bugatti non produrrà un SUV”. Nel futuro una berlina?

Bugatti
Getty Images

Stephan Winkelmann: “Bugatti non produrrà un SUV”. Nel futuro una berlina?

Stephan Winkelmann, CEO di Bugatti, ha ribadito che il marchio francese non realizzerà un SUV, rispondendo alle speculazioni secondo cui una seconda linea di modelli potrebbe essere un veicolo da competizione per rivaleggiare con il Lamborghini Urus. Persino la Ferrari ha deciso di investire su questo segmento di mercato, con una sportiva che dovrebbe debuttare nel 2022 anche se non sarà classificata come SUV, bensì come FAV (Ferrari Activity Vehicle).

Per tutte le novità supercar LEGGI QUI

In precedenza Winkelmann era alla guida del marchio Lamborghini del gruppo Volkswagen, dove è stato determinante nel lancio dell’Urus, ma non ripercorrerà le stesse orme con il brand Bugatti, che realizza quella che è oggi definita la supercar più veloce al mondo omologata per uso stradale: “Non ci sarà nessun SUV da Bugatti”, ha detto il manager tedesco, sottolineando che un tale modello non renderebbe giustizia al marchio o alla sua storia.

Il suo commento sul SUV arriva nel momento in cui l’azienda alsaziana festeggia il suo 110° compleanno, in cui il marchio francese ha preparato “poche sorprese”, inclusa la “presentazione di ulteriori modelli”. Non sono stati rivelati ulteriori dettagli. Le voci su una seconda linea di modelli Bugatti sono state diffuse da alcuni anni e Winkelmann ha confermato alla rivista inglese ‘Autocar’, alla fine dello scorso anno, che c’è abbastanza entusiasmo per far crescere il marchio, citando il grandissimo successo riscontrato da Bugatti Divo, una hypercar ‘pistaiola’ incentrata sviluppo della Chiron. “Questo mostra che siamo pronti a fare di più. In termini di numero di persone che amiamo il marchio, sento che abbiamo dimostrato molto. La prossima domanda è quanti soldi dobbiamo investire nel nostro futuro per far diventare alcune delle nostre idee realtà. Questo è ciò su cui dobbiamo lavorare”. Bugatti intende prendere in considerazione una berlina a quattro porte, come previsto dal concept Galibier 2009. Ma il condizionale resta d’obbligo fino a quando non ci saranno conferme ufficiali.