Giovane portiere di calcio muore a seguito di una febbre

0
226
Ambulanza
Ambulanza (Getty Images)

Un 14enne della provincia di Treviso, portiere del Ponzano, è stato stroncato da un infarto sopraggiunto dopo una febbre molto alta. Sembra che la causa della morte possa essere stata una miocardite di origine virale.

Una tragedia ha sconvolto un piccolo paesino in provincia di Treviso. Un ragazzo di Musano, una frazione di Trevignano (Treviso) ha perso la vita nella serata di lunedì 21 gennaio a causa di alcune complicanze di una brutta febbre che gli avrebbe provocato forti dolori e mal di testa. La vittima è Luigi Martignago, un ragazzo di 14 portiere del Ponzano Calcio che giovedì scorso aveva avuto i primi sintomi dell’influenza che lo avrebbe ucciso. Sul corpo della vittima è stato già disposto l’esame autoptico che chiarirà le cause del decesso.

Ragazzo di 14 anni muore dopo una febbre alta: disposta l’autopsia

Studente al Centro di Formazione Professionale di Fonte e portiere della squadra di calcio di Ponzano, Luigi Martignago giovedì inizia ad accusare alcuni sintomi di un’influenza che già dai primi momenti appare molto alta. Accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale di Montebelluna dai genitori, secondo quanto riportato dalla redazione di Treviso Today, il ragazzo di 14 anni viene rimandato a casa, dato che i medici presenti all’interno della struttura ospedaliera e successivamente anche il medico di base gli avevano diagnosticato una normale febbre. Lunedì, però, i sintomi (forte mal di testa e dolori articolari) aumentano e le condizioni di salute del 14enne precipitano. I genitori decidono, dunque, di allertare i soccorsi del Suem che giunti nell’abitazione della famiglia tentano di rianimare Luigi e lo trasportano d’urgenza presso l’ospedale Ca’ Foncello di Treviso, dove il ragazzo, nonostante i numerosi tentativi dei medici di salvargli la vita, muore poco dopo. Il cuore del giovane ha smesso di battere a causa di un infarto che lo ha stroncato. L’arresto cardiaco potrebbe essere stato causato, secondo una prima ricostruzione, da una miocardite di origine virale che sarebbe degenerata a causa dell’influenza. A chiarire le cause della morte sarà l’autopsia sul corpo del ragazzo che è stata già disposta e sarà effettuata venerdì prossimo. Numerosi messaggi di cordoglio per la famiglia di Luigi.