Serena Grandi choc: “non è uno scherzo, avevo un tumore al seno”

serena grandi tumore

Serena Grandi svela di aver scoperto di avere un tumore al seno a 60 anni: dopo la prima operazione, un nuovo intervento per un’infezione.

Serena Grandi, in una lunga intervista rilasciata ai microfoni del settimanale Chi, ha parlato per la prima volta del tumore al seno che le è stato diagnosticato a novembre e che l’ha costretta a subire un’operazione chirurgica lo scorso dicembre. Dopo il primo intervento, però, l’attrice è stata sottoposta ad una nuova operazione per un’infezione.

Potrebbe interessarti anche—>Nadia Toffa di nuovo in ospedale: “giornata di cure”

Serena Grandi choc: “sono stata operata per un tumore al seno”

Serena Grandi ha scoperto di avere un tumore al seno casualmente pur sottoponendosi abitualmente a tutti i controlli del caso. Un giorno stava portando i suoi cagnolini in una borsa e ha sentito un dolore al seno per scoprire di avere un carcinoma di di cinque centimetri. “E’ stata una notiziaccia, ma di quelle… Dicono che la malattia cambi le persone, io non lo so ancora…” – spiega la Grandi che aggiunge – “Alla fine mi sono ritrovata sotto i ferri il 19 di dicembre. I controlli? Io? Ma ogni anno, tant’è che l’ultimo è del 17 gennaio 2017, lo ricordo perché dopo poco avevo fatto il lifting. E sembrava tutto a posto”.

Potrebbe interessarti anche—>“Ho sfondato il finestrino con la testa rischiando di diventare un vegetale”

Dopo la prima, per Serena Grandi è poi arrivata una seconda operazione. “Pensi che giovedì scorso mi hanno pure rioperato per un’infezione, sono in mezzo a tutto questo e sto giusto rimettendo ora in fila i pensieri. La verità è che il mio corpo mi ha tradito. Ora non so ancora, penso che ricostruirò tutto quanto, come mi va, quanto mi va, oppure che non farò niente”, dice l’attrice.

A starle vicino in questo periodo, oltre al figlio Edoardo, c’è anche Corinne Clery: “C’è mio figlio, Edoardo, ma poi c’è Corinne, che mi sta seguendo minuto per minuto, è strana la vita, è stata la mia nemica… E’ come una moglie, noi del resto, siamo la famiglia Ercole, in qualche modo. E questa è una vera amicizia al femminile, se vuoi particolare, ma adesso più che mai capisco che conta il volersi bene”.