La Sauber Ferrari fa già paura: “E’ lei la favorita”

Sauber (©Getty Images)

F1 | La Sauber Ferrari fa già paura: “E’ lei la favorita”

Come ogni anno quando ormai manca poco all’accensione dei motori, i piloti e i boss delle varie scuderie provano ad indovinare quali saranno le forze in campo. E dato per scontato che ai primi tre posti ci saranno Mercedes, Ferrari e Red Bull, il toto posizione può  interessare soltanto dal quarto in giù.

Così, anche a fronte di quello che abbiamo scritto in un articolo recente, la Sauber, o meglio l’Alfa Romeo Sauber sempre più influenzata dalla Ferrari, secondo il parere di molti, si sta già affermando come la favorita alla medaglia di legno.

La scuderia di Hinwil è una grande squadra. Ha attraversato un periodo molto difficile, ma penso che stia tornando in alto anche grazie al rapporto con il Cavallino“, ha dichiarato convinto a Motorsport.com Sergio Perez della Racing Point ex Force India. “Fred Vasseur è un grande team leader e credo che stiano facendo grandi progressi. Sono sicuramente da tenere d’occhio perché nella prossima stagione saranno in alto“.

Ottava al termine della stagione 2018 con 48 punti, l’equipe elvetica si è messa in luce come non le capitava da tempo riuscendo ad inserirsi in top 10 in più i qualche occasione sia con Charles Leclerc, sia con Marcus Ericsson.

Convinto come il rivale messicano che la Sauber darà a tutti del filo da torcere, pure il neo driver della McLaren Carlos Sainz.

A mio avviso dovremmo temere soprattutto la coppia Raikkonen – Giovinazzi, ma pure la Racing Point non è da sottovalutare”, il pensiero dell’iberico. “Poi bisgnoerà stare attenti alla Renault e alla Haas, specialmente se continuerà ad avere tante parti da Maranello. Per quanto concerne noi, invece, Woking ha un progetto completamente nuovo e a lungo termine per tornare davanti dopo tante difficoltà…”, ha concluso facendo intendere che sarà alquanto improbabile vederla molto avanti nel 2019.

Chiara Rainis