Fa inversione in autostrada e percorre 15 km contromano

Fa inversione in autostrada e percorre 15 km contromano

(foto dal web)

Attimi di follia per un cittadino serbo sull’autostrada A31 della Val d’Astico nella notte tra domenica e lunedì.

L’automobilista 31enne, al volante della sua Opel Insignia, ha imboccato l’arteria a Dueville (Vicenza) in direzione di Rovigo quando ad un certo punto, arrivato al casello di Longare, costui ha operato una manovra pericolosissima, ossia una inversione ad U, ed ha iniziato la sua corsa contromano.

Non è ancora chiaro se l’uomo avesse sbagliato strada o volesse evitare la barriera: dopo le numerose segnalazioni degli altri automobilisti nei quali ha seminato il terrore, si è celermente attivata la macchina dei soccorsi.

Gli agenti di Polizia di Badia Polesine si sono subito adoperati per salvaguardare in primo luogo i mezzi che procedevano nella direzione corretta e, contemporaneamente, hanno inseguito il trasgressore fino a bloccarlo all’altezza di Torri di Quartesolo.

Per tutte le news sul mondo auto LEGGI QUI

Fortunatamente, data l’ora tarda, non si registrano vittime né feriti per una manovra che poteva provocare una strage, sventata solo grazie al tempestivo intervento delle Forze dell’Ordine.

Il conducente, una volta fermato, è stato trovato positivo all’alcol test, facendo registrare un tasso alcolemico al di sopra di 1,5 g per litro, oltre tre volte il limite consentito per legge. Sono ovviamente scattati la denuncia per guida in stato di ebbrezza, il sequestro dell’auto e il ritiro della patente.

Daniele Mancin