Alex Zanardi: “Leclerc servirà da sveglia a Vettel”

Charles Leclerc e Sebastian Vettel (©Getty Images)

F1 | Alex Zanardi: “Leclerc servirà da sveglia a Vettel”

Ormai pronto ad affrontare la sfida della 24 Ore di Daytona al volante di una BMW M8 GTE in programma nel fine settimana in arrivo Alex Zanardi ha trovato il tempo per dire la sua sulla stagione di F1 che partirà il prossimo 17 marzo dall’Australia.

In particolare in qualità di italiano, Zanna, non ha potuto esimersi da un pensiero sulla Ferrari di nuova generazione, con Mattia Binotto al vertice e la coppia Vettel – Leclerc al volante.

A mio avviso il cambio formazione è molto positivo, utile anche per dare la sveglia a Sebastian… non che ne abbia bisogno“, ha dichiarato a Il Corriere della Sera. “Raikkonen è ancora un grande campione, ma serviva una verifica. Ben venga il grandissimo talento di Charles. Mi auguro però che il tedesco resti il leader della squadra. Così ci saremmo tolti un dubbio, ovvero che negli ultimi tempi il problema della Rossa non erano i piloti. Ora bisogna migliorare la macchina e limare gli errori per battere Hamilton che non sbaglia mai.

Quindi, sempre in tema di colleghi, il 52enne si è espresso pure sul tanto discusso ritorno da driver ufficiale Williams di Robert Kubica, assente dalla griglia di F1 da Abu Dhabi 2010 per i postumi del terribile incidente al Rally Ronde di Andora.

Personalmente lo stimo tantissimo” , ha detto il bolognese. “Ha un talento smisurato e deve solo trovare la connessione tra le sue capacità di decidere di fare cose che altri non sanno fare e il controllo del mezzo. Questo perché il suo fisico ha delle limitazioni ora che, com’è accaduto a me, gli impediscono di fare tutto quello che vorrebbe. Si chiama disabilità ma è una condizione piuttosto relativa. Non esiste uomo che sappia volare, però ci siamo grattati la testa, ci siamo fatti venire un’idea e oggi è normale prendere un aereo”.

Chiara Rainis