Tragico schianto in auto: la vittima è una giovane studentessa – FOTO

Carlotta Monti
Carlotta Monti, la ragazza morta nell’incidente sulla A14bis (Facebook)

Una studentessa di 21 anni ha perso la vita in un incidente sull’autostrada A14 bis in provincia di Ravenna. La ragazza, Carlotta Monti, era ben voluta nella sua città dove svolgeva anche attività di volontariato.

In un incidente avvenuto ieri mattina sull’autostrada A14 bis all’altezza di Fornace Zarattini, una frazione di Ravenna, ha perso la vita una giovane studentessa emiliana. La vittima è Carlotta Monti, una studentessa 21enne che si trovava alla guida di una delle tre automobili coinvolte nello scontro. Nonostante il tempestivo arrivo dei soccorsi sul luogo dell’incidente, per la ragazza non c’è stato nulla da fare.

Il sindaco di Medicina: “Questa tragedia addolora l’intera cittadina”

L’ennesima vita spezzata sulla strada quella di Carlotta Monti, una studentessa di 21 anni, rimasta vittima di un tragico incidente sull’autostrada A14 bis. Intorno alle 10:45 di domenica 20 gennaio, un violentissimo scontro ha coinvolto tre automobili all’altezza di Fornace Zarattini (Ravenna). Alla guida di una delle tre vetture, una Ford Ka, c’era Carlotta che si era fermata allo svincolo di Fornace dove si era creata una coda. Improvvisamente, secondo una prima ricostruzione, sull’automobile della studentessa è piombato un altro veicolo scontrandosi con quello di Carlotta che a suo volta è finito sulla vettura davanti. Sul luogo dell’incidente sono tempestivamente arrivati i soccorsi, con diverse ambulanze ed un elicottero, i quali non hanno potuto salvare la vita della ragazza, deceduta sul colpo. Le altre sei persone a bordo delle due automobili coinvolte nello scontro sono rimaste ferite, ma nessuno di questi è in condizioni gravi. Carlotta era una studentessa di Medicina all’Università di Ferrara e residente a Medicina, comune in provincia di Bologna e, come raccontato da Il Resto del Carlino, la ragazza era molto ben voluta nella sua città. La 21enne, che lavorava al centro visite del radiotelescopio di Fiorentina, frazione di Medicina, era impegnata in attività di volontariato e aveva dato anche ripetizioni di diverse materie agli studenti delle scuole elementari e medie. Ai numerosi messaggi di cordoglio per la scomparsa di Carlotta si è aggiunto quello del sindaco di Medicina, Onelio Rambaldi e dell’amministrazione comunale: “In casi come questi non ci sono parole. Bisogna stare soltanto vicini alla famiglia. Conosco bene il nonno del fidanzato, frequentatori del centro sociale di Fiorentina. So che stiamo parlando di persone stimate da tutto il paese. Questa tragedia addolora l’intera cittadina perché colpisce una ragazza, che aveva ancora tutta la vita davanti”.