Sebastian Vettel combattivo: “Abbiamo tutto per vincere”

Sebastian Vettel (©Getty Images)

F1 | Sebastian Vettel combattivo: “Abbiamo tutto per vincere”

In attesa che lo sia con i fatti, per ora Sebastian Vettel si mostra combattivo a parole. Secondo in coppia con Mick Schumacher alla Race of Champions che si è tenuta nel weekend in Messico, il tedesco interpellato su ciò che lo attenderà dal prossimo 17 marzo in Australia, si è professato ottimista e sicuro di poter fare bene,

Abbiamo tutti gli ingredienti per riuscire a vincere quest’anno. Starà a noi portare a termine il lavoro“, ha sostenuto, quasi come un monito a sé stesso, principale indiziato per l’insuccesso dello scorso anno quando con la macchina che aveva tra le mani avrebbe potuto imporsi agilmente non fosse cascato in una serie clamorosa di scivoloni.

Quindi chiamato a  fare un previsione più concreta su cosa aspettarsi dalla nuova Rossa, il driver di Heppenheim è rimasto sull’evasivo. “E’ difficile da dire in questo momento. Tutti si stanno dando un gran da fare nell’ombra. Prima di farci un’idea chiara dovremo attendere di scendere in pista, mentre potremo capire davvero i valori in campo soltanto dopo Melbourne. Sono sicuro comunque che sarà una bella sfida. E ciò a cui ambiamo credo sia abbastanza definito. In termini di sostegno ho notato che qui in occasione della ROC era piano di fan del Cavallino, dunque posso affermare con certezza che non ci mancherà l’affetto del pubblico“,

La Ferrari attualmente segnalata con la sigla 670 verrà presentata ufficialmente il prossimo 15 febbraio davanti ad un numero ristretto di rappresentanti della stampa. Due giorni dopo dovrebbe avvenire lo shakedown, mentre il 18 sarà il giorno d’inizio dei test pre-stagione.

A Barcellona vedremo per la prima volta al muretto di Maranello nelle vesti di coordinatore l’ex direttore tecnico Mattia Binotto, da poco nominato dalla Presidenza John Elkann- Louis Camilleri al posto di Maurizio Arrivabene, messo alla porta e per ora non ricollocato.

Chiara Rainis