Fernando Alonso in Red Bull, era vicino ma saltò tutto

Marko svela i retroscena di una storia vecchia di 12 anni

Fernando Alonso (Getty Images)

F1 | Fernando Alonso in Red Bull, era vicino ma saltò tutto

Fernando Alonso ha scritto pagine stupende nella storia della F1, ma la sua vita agonistica avrebbe potuto prendere una piega decisamente diversa. Il driver spagnolo, infatti, ha sicuramente raccolto molto meno di quello che avrebbe potuto fare con il suo talento. Tante le scelte sbagliate e la sfortuna che lo hanno portato ed essere sempre nella scuderia sbagliata al momento sbagliato.

Secondo quanto riportato da “AS”, Fernando Alonso sarebbe stato ad esempio più volte vicino alla Red Bull, anche nel periodo antecedente a quello che ha portato il marchio austriaco a salire sul tetto del mondo con Sebastian Vettel.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Fernando Alonso CLICCA QUI

Lo spagnolo poteva finire con le Lattine

Come riportato da “Motorsport-total”, Helmut Marko ha così raccontato di un approccio che ci sarebbe stato a quanto pare tra le parti nel 2007: “Era molto esigente, ma non tanto dal punto di vista economico, ma sulle prestazioni, le pubbliche relazioni e il la libertà con il merchandising. Abbiamo dato il nostro ok e abbiamo chiesto i dettagli. Volevamo una bozza di contratto e avevamo concordato che avremmo avuto una settimana per valutare il tutto, ma nessuno si è più fatto sentire”.

In quel momento storico Fernando Alonso, due volte campione del mondo, veniva da una stagione complicata in McLaren dove si era scontrato con il suo giovane compagno di squadra Lewis Hamilton. Lo spagnolo a quel punto con un clamoroso colpo di coda decise di tornare in Renault nel 2008 trovando una monoposto lontana parente di quella vincente che aveva lasciato nel 2006. A quanto pare però le cose sarebbero potute andare molto diversamente.

Antonio Russo