Carabiniere va in pensione, pochi giorni dopo muore di infarto

Un carabiniere è morto di infarto. L’uomo, aveva  solo 54 anni e si è spento tra le braccia della moglie, che disperatamente  ha cercato di rianimarlo. Questa terribile  tragedia è avvenuta venerdì sera a Coselve, nella provincia di Padova verso le 19, dove Pierantonio Garbin, agente che da poco aveva raggiunto l”èta della pensione si è accasciato improvvisamente mentre si trovava nella mansarda della sua casa, che si trova proprio lungo la strada provinciale Conselvana.

Valentina destro, sua moglie, donna esperta operatrice socio-sanitaria della casa di riposo Beggiato, ha compreso subito che la situazione era molto grave e subito dopo aver allertato il 118, ha praticato la manovra salvavita che si effettua in caso di arresto cardiaco.