Marco Simoncelli (Getty Images)

MotoGP | Buon compleanno Sic, Marco Simoncelli oggi avrebbe 32 anni

Buon compleanno Sic, anche se non ci sei, anche se la vita ti ha lasciato giovane bloccandoti in quei 24 anni pieni di promesse. Ciao Sic, perché da qui non sei mai andato via, sei rimasto piuttosto aggrappato a un’emozione lasciando che la tua voce si facesse sentire ogni qualvolta un ragazzo accendesse la propria moto.

Marco Simoncelli oggi avrebbe spento 32 candeline e a noi piace immaginarlo scanzonato come sempre, magari con qualche titolo mondiale sulle spalle e diversi scontri con Marquez in pista, ce ne sarebbero stati di meravigliosi.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti sulla MotoGP CLICCA QUI

Simoncelli, un ricordo indelebile

Di lui, a distanza di 8 anni è rimasto indelebile il ricordo e da quel maledetto 23 ottobre 2011 non c’è giorno che Marco Simoncelli non riviva in qualche pista in giro per il mondo sul cupolino di una moto grazie al suo famigerato 58. Il suo funerale non fu come tutti gli altri perché lui non era come gli altri.

Chi c’era sa che fu come una sorta di raduno di motociclisti, accanto alla bara c’era proprio la sua Honda con la livrea del Team Gresini e Valentino Rossi, che per l’ultimo saluto al suo amico decise di farla rombare un’ultima volta. A tutto volume, all’uscita della chiesa, una canzone di Vasco Rossi rompeva il silenzio di Coriano. Non fu un ultimo saluto, ma un arrivederci.

Buon compleanno Sic anche se fisicamente ora non ci sei. Salutaci Dio Sic, ti avrà richiamato perché aveva bisogno di uno bravo per vincere il Gran Premio del Paradiso. Certo poteva aspettare, ci ha lasciato orfani del tuo sorriso troppo presto. Tanti auguri Sic, esprimi pure un desiderio, il nostro, se fosse mai possibile in un universo parallelo sarebbe quello di rivederti in pista a sfrecciare, a divertirti, a vivere.

Antonio Russo