Gigi Dall’Igna: “Dovizioso e Petrucci la cosa più bella che ho mai visto”

La coppia Ducati lavora a stretto contatto

Gigi Dall’Igna (Getty Images)

MotoGP | Gigi Dall’Igna: “Dovizioso e Petrucci la cosa più bella che ho mai visto”

La Ducati in questi ultimi anni ha fatto dei passi da gigante. In particolare in questo ultimo biennio la moto di Borgo Panigale ha dimostrato di potersela giocare alla pari con le big giapponesi. Nel 2019 la Rossa quindi vuole sferrare l’attacco decisivo al titolo mondiale con Dovizioso e Petrucci.

Come riportato da “Motorsport.com”, Gigi Dall’Igna ha così dichiarato a margine della presentazione Ducati: “Noi abbiamo lavorato tanto e crediamo di partire già da una base simile a quella dell’anno scorso. Quando si deve fare un passo indietro lo si, non lo fa solo Ducati. Dove saremo realmente lo sapremo dopo la prima gara. L’anno scorso con Dovizioso vincemmo in Qatar, ma con un vantaggio risicato. Vedremo così i miglioramenti che hanno fatto anche gli altri”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti sulla Ducati CLICCA QUI

Marquez l’avversario da battere

Il direttore generale Ducati ha poi proseguito: “Chi è più indietro mostra sempre i progressi maggiori, naturalmente chi mi spaventa di più è la Honda. Penso che Marquez sia il pilota da temere, Jorge lo conosco bene, è un campione e dovremo vedere come si adatterà alla moto. Credo ci metterò meno tempo rispetto a qui. La mia moto ideale sarà quella che vincerà il mondiale”.

Gigi Dall’Igna ha anche parlato  del famoso codone alato: “Non credo sia un elemento maturo per vederlo in pista. A Sepang introdurremo qualcosa di nuovo a livello aerodinamico. Quest’anno ci saranno ancora meno test quindi dovremo lavorare tanto. Credo che questa sia l’occasione della vita per Danilo e noi cercheremo di aiutarlo. La collaborazione che c’è tra Petrucci e Dovizioso è la cosa più bella che io abbia mai visto da quando sono nelle moto”.

Antonio Russo