MotoGP 2019, Ducati tutta rossa. Dovizioso: “Così è bellissima”

La nuova GP19 è tutta rossa

Ducati (Twitter)

MotoGP 2019 | Ducati tutta rossa. Dovizioso: “Così è bellissima”

La Ducati ha finalmente tolto i veli dalla nuova moto. A colpire subito è soprattutto la forte presenza del rosso, forse mai così massiccio negli ultimi anni. Spicca anche il nuovo brand Mission Winnow (lo stesso adottato da Ferrari). Sulla livrea solo sponsor e poche linee grige sporcano il rosso acceso di questa GP19.

Come riportato da “Motorsport.com” a parlare subito ci ha pensato l’ad Claudio Domenicali: “Questa è una prima volta per noi, mai avevamo presentato la moto in un contesto così. Ringrazio tutti i membri della Ducati per quanto fatto in questi anni”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti sulla Ducati CLICCA QUI

La GP19 è tutta rossa

Gli fa eco Dall’Igna: “Nel 2018 siamo cresciuti, siamo andati bene in tutte le piste e con tutti i piloti. Nel 2018 però non siamo riusciti a tenere aperto il mondiale sino all’ultimo. Dovremo crescere ancora. In Qatar proveremo la nuova carena. Il motore avrà più potenza. L’obiettivo sarà quello di lottare per il titolo, non saremo i favoriti, ma faremo di tutto”.

Andrea Dovizioso, invece, guarda la Rossa con occhi innamorati: “Quest’anno è ancora più bella, è tutta rossa e a me piace tantissimo così. Sappiamo cosa non è andato e abbiamo lavorato per migliorarci. Penso che lotteremo per vincere il titolo. Sono tanto fiducioso per la prossima stagione, nei test proveremo tante cose”.

Anche Petrucci stregato: “Questa moto è bellissima è tanto rossa. Sta benissimo così. Sono emozionato e non vedo l’ora di arrivare a Sepang. Spero di imparare tanto da Andrea e dargli anche io qualcosa, lui è sempre stato un punto di riferimento per me. Sono contento di lavorare con lui. Insieme potremo raggiungere i nostri obiettivi anche se differenti”.

Antonio Russo