WRC , Clamoroso rientro. Loeb ritrova un rivale storico

Sébastien Loeb e Marcus Gronholm (©Getty Images)

WRC , Clamoroso rientro. Loeb ritrova un rivale storico

La notizia è di quelle bomba per gli amanti del traverso ed infatti nel giro di pochi i minuti ha fatto il giro di tutti i social e dei vari siti dedicati. Marcus Gronholm tornerà a competere in un rally mondiale e lo farà in Svezia, seconda prova del campionato 2019 (14 – 17-2).

Niente di apparentemente eclatante non fosse che nella stessa gara ci sarà anche Sébastien Loeb, suo grande e principale rivale per il titolo dagli inizi del 2000 fino al 2007, anno del ritiro dello spilungone finlandese.

Il due volte campione del mondo sarà al via del classico round sulla neve, navigato dal fido Timo Rautiainen, con la quarta Yaris WRC Plus ufficiale della Gazoo Racing. Un progetto di cui si era molto parlato nella scorsa stagione, ma che poi alla fine non si era riuscito a concretizzare.

La Casa giapponese avrà così schierati oltre all’equipaggio finnico, l’estone Ott Tänak, Jari-Matti Latvala e Kris Meeke.

Il driver di Kauniainen ha corso nel WRC dal 1989 al 2010; ha partecipato a 152 rally vincendone 30. L’ultimo centro lo ha ottenuto nel 2007 in Nuova Zelanda al volante di una Ford Focus RS WRC 07,  mentre i podi totali sono 61. Per quanto riguarda le due coppe conquistate, la prima porta la data del 2000, la seconda del 2002. Nel corso del suo percorso da professionista, il 51enne ha corso per bene sette marchi: l’italiana Lancia, la Toyota, la Seat, la Mitsubishi, la Peugeot, la Ford e la Subaru. I successi maggiori sono arrivati con il brand francese e con quello americano.

Il Rally di Svezia sarà anche occasione del rientro di altri due personaggi di spicco del mondiale degli ultimi anni: il nostro Lorenzo Bertelli che ha annunciato che correrà con una Ford Fiesta WRC Plus preparata da M-Sport e il norvegese Mads Ostberg, che farà un passo indietro essendosi iscritto al campionato WRC 2 Pro non avevano più avuto la chance di correre nella massima serie rallistica. Ad aspettarlo ci sarà una C3 R5 del team belga DG Sport.

Chiara Rainis