WhatsApp: un’importante innovazione per privacy e sicurezza

WhatsApp
WhatsApp

L’applicazione di messaggistica sarebbe in procinto, secondo le ultime indiscrezioni, di implementare al suo interno delle nuovi funzioni per incrementare la privacy e la sicurezza. Nello specifico potrebbe essere introdotto lo sblocco attraverso il riconoscimento facciale e l’impronta digitale.

Sarà un 2019 all’insegna delle novità per l’applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp. Gli sviluppatori della più famosa app per l’invio di messaggi hanno già da tempo annunciato diverse novità che con molta probabilità verranno implementate nel corso dell’anno appena iniziato. Secondo le recenti indiscrezioni, l’ultima in ordine cronologico potrebbe essere l’inserimento di un blocco particolare delle chat per incrementare il livello di sicurezza dell’applicazione. Nello specifico si parlerebbe di una funzione che permetterebbe di sbloccare WhatsApp attraverso il riconoscimento facciale e l’impronta digitale.

WhatsApp potrebbe introdurre il riconoscimento facciale e l’impronta digitale

Gli sviluppatori dell’applicazione WhatsApp, secondo quando riportato dal sito internet WaBetainfo, sarebbe in procinto di introdurre una novità. La nota app di messaggistica, appartenente al gruppo Facebook Inc, avrebbe come obiettivo quello di aumentare la sicurezza e la privacy delle chat dei propri utenti. Per questa ragione sembra, secondo il sito di informatica, che a breve WhatsApp implementerà una funzione di sblocco tramite riconoscimento facciale ed impronta digitale. Quando l’utente, dunque, vorrà accedere alle proprie conversazioni potrà sbloccare l’applicazione con questa nuova modalità. Nel caso di mancato riconoscimento, come accade per lo sblocco dello smartphone, WhatsApp chiederà di inserire il codice d’accesso impostato in precedenza. La novità sarà disponibile per tutti gli utenti, sia quelli che utilizzano smartphone Android sia per quelli iOS. L’opzione non sarà obbligatoria, ma potrà essere attivata dal menu dell’applicazione, probabilmente nel menu dedicato alla privacy. Questo sblocco, come riporta WaBetainfo, sarà indipendente da quello dello smartphone. Il nuovo sistema di protezione delle chat con autenticazione facciale attraverso la fotocamera anteriore o impronta digitale, è stata notata sulle versioni preliminari dedicate a iOS. Il sito di informatica, però, non ha rivelato indiscrezioni relative alla data di uscita di questa nuova funzione, ma trattandosi di una funzionalità ipotetica potrebbe volerci ancora diverso tempo.

Leggi anche —> WhatsApp, bisogna stare attenti: la nuova truffa ha già fatto diverse vittime