Ragazza di 16 anni beve un drink in piazza: il dramma davanti agli amici

Ambulanza
Ambulanza (Getty Images)

Una ragazza di 16 anni, mentre si trovava in compagnia degli amici in piazza delle Gardenie a Roma, ha accusato un malore dopo aver bevuto un drink. Trasportata in ospedale, la 16enne sarebbe morta a causa di uno shock anafilattico provocato dalla bevanda bevuta poco prima.

Una serata come tante altre quella che stava trascorrendo una ragazza di 16 anni sabato 12 gennaio in piazza delle Gardenie, nel quartiere Centocelle di Roma. Improvvisamente, però, la serata si trasforma in un dramma quando intorno alle 23 la 16enne, dopo aver bevuto un drink in compagnia degli amici, si accascia a terra accusando un malore. I presenti che hanno assistito la scena hanno immediato contattato i soccorsi i quali appena giunti sul luogo hanno trasportato la ragazzina in ospedale. Nonostante i tentativi di salvarla, la giovane è deceduta poco dopo l’arrivo presso la struttura ospedaliera.

Una giovane 16enne muore per uno shock anafilattico dopo aver bevuto un drink

Un drink tra amici in una delle piazze più frequentate e meta della movida romana. Questo il programma per una giovane adolescente che stava trascorrendo il sabato sera in compagnia degli amici in piazza delle Gardenie, nel quartiere Centocelle. Intorno alle 23, però, la ragazza si accascia a terra accusando un malore davanti ai compagni. Sul posto vengono chiamati i soccorsi che trasportano d’urgenza la giovane all’ospedale Madre Giuseppina Vannini di Roma. In ospedale, però, nonostante i tentativi di salvarla, la 16enne muore un’ora più tardi. Il decesso, da una prima ricostruzione, sarebbe avvenuto a causa di un arresto cardiaco, probabilmente, provocato da uno shock anafilattico. Secondo quanto riportato dalla redazione Roma Today, sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri della Compagnia Casilina per ricostruire la dinamica dei fatti. I militari dell’Arma, giunti sul posto poco dopo l’accaduto, hanno ascoltato le testimonianze dei presenti che hanno assistito al dramma. Secondo quanto ricostruito la ragazza sarebbe stata allergica al lattosio, sostanza che probabilmente era contenuta all’interno del drink che la 16enne ha bevuto quella sera. A chiarire le cause del decesso e capire se si sia trattato di uno shock anafilattico, sarà l’autopsia che è stata disposta sulla salma della ragazza.