sara affi fella
(instagram)

Sara Affi Fella rompe il silenzio, le prime dichiarazioni dopo lo scandalo

Sara Affi Fella ha rotto il silenzio. Dopo tanti mesi dallo scandalo, ha deciso di uscire “allo scoperto” e raccontare la sua versione sui fatti sulla vicenda. L’ex tronista è stata a lungo nello studio di Maria De Filippi per cercare un fidanzato a Uomini e Donne, fidanzato che in realtà aveva già a casa: la ragazza era rimasta con Nicola Panico, il ragazzo che aveva detto di aver lasciato. Quando poi ha lasciato pure lui per inseguire il suo sogno di fare business, Nicola ha deciso di vuotare il sacco e metterla nei guai. Dopo lo scandalo Sara è sparita dai social e ha fatto perdere le sue tracce, almeno fino ad oggi che ha deciso di rilasciare un’intervista a Chi:

“Ho tradito la loro fiducia. Quando ero sul trono ero ancora fidanzata con Nicola, ma non avevo il coraggio di dirlo a chi mi stava offrendo un’opportunità. Più volte ho detto a Nicola che volevo lasciare, lui mi diceva: “continua perché è un’opportunità”. Dovevo ascoltare me stessa. Non ho avuto la forza, anzi ne ho approfittato come se fossi drogata dalla TV. Quando è scoppiato lo scandalo sono stata male. Ho ricevuto minacce, sono diventata anoressica. Ora mi sta seguendo uno psicologo. È stato tutto un colossale errore, ma voglio riprendere la mia vita. Mi sono fatta schifo, non volevo più essere Sara. Non cerco di nuovo fama e popolarità, ma voglio andare a prendermi un caffè senza gli sguardi d’odio della gente. Abbiate pietà. C’è stato un momento in cui non volevo più essere Sara, ho odiato me stessa, mi sono fatta schifo. Ma ripeto: abbiate pietà”