Maestre arrestate, picchiavano ed insultavano bimbi di 3 anni – FOTO

maestre arrestate asilo orrori
Una delle maestre arrestate nell’asilo degli orrori

Quattro maestre arrestate dopo che le immagini le hanno inchiodate senza appello: picchiavano ed insultavano i loro piccoli alunni dell’asilo.

Quattro maestre arrestate dopo che ancora una volta è venuto alla luce un asilo degli orrori. I carabinieri di Roma e Velletri sono intervenuti ad Ariccia, nei Castelli Romani, per fermare una volta per tutte le quattro insegnanti, dopo che le immagini di telecamere appositamente nascoste hanno fornito foto e video dei maltrattamenti operati dalle accusate ai bambini delle loro classi. Nello specifico le manette sono scattate per tre maestre e per una collaboratrice scolastica. Le loro piccole vittime avevano una età compresa fra i 3 ed i 5 anni. Le documentazioni raccolte mostrano le quattro strattonare e picchiare i bimbi, spesso con colpi violenti alla testa. E non mancano insulti di ogni tipo. Adesso tutte loro si trovano ai domiciliari. Le donne hanno una età compresa fra i 55 ed i 65 anni. I maltrattamenti andavano avanti ogni giorno da mesi.

LEGGI ANCHE –> Roma, maltrattamenti in un asilo. I bimbi ai genitori: “Sono cattive, ci danno le botte”

Asilo degli orrori, maestre arrestate: i maltrattamenti erano sistematici

Dopo aver analizzato tutti i dati raccolti, il gip ha formulato il quadro indiziario a carico delle imputate, parlando di “sistematica sopraffazione ai danni dei poveri bambini”. Purtroppo non è la prima volta che avviene qualcosa del genere. I maltrattamenti perpetrati con fare continuo e ‘scientifico’ si ripetevano di giorno in giorno, con le maestre arrestate che fin troppo facilmente finivano preda dell’esasperazione di non saper gestire dei bimbi. Una cosa che la loro professione richiederebbe invece di fare. Purtroppo però, pur avendo tutte le qualifiche del caso, molto spesso i nervi cedono fino a compiere atti simili. Del tutto ingiustificabili ed inumani. Sconvolge però la regolare puntualità con la quale altri episodi del genere vengono continuamente alla luce. Non solo in strutture come un asilo ma anche in case di cura per l’assistenza agli anziani.

LEGGI ANCHE –> Maltrattamenti e insulti in una scuola dell’infanzia: il VIDEO che incastra le due maestre