LG lancia la rivoluzione: presentate due nuove sorprendenti creazioni – FOTO

0
138
La presentazione del nuovo televisore arrotolabile della LG durante il CES 2019. (Getty Images)

L’azienda coreana LG ha presentato il primo modello di televisione che si arrotola completamente e il primo dispositivo per produrre birra in capsule. La presentazione delle due nuove creazioni è avvenuta durante la conferenza stampa alla vigilia del CES 2019 che si sta tenendo in questi giorni a Las Vegas.

Un’incredibile innovazione di cui da molto tempo si parla ha preso finalmente vita. L’azienda di apparecchiature tecnologiche LG si appresta, difatti, a rivoluzionare il mondo delle smart TV e degli elettrodomestici. Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi e il prototipo presentato nel corso dello scorso anno, il marchio coreano ha presentato, durante la conferenza stampa alla vigilia del CES 2019, il primo televisore che si arrotola completamente. La nuova creazione, il l’LG Signature OLED TV R (modello 65R9) avrà uno schermo da 65 pollici e sarà dotato di numerose innovazioni non solo in termini di design. Inoltre durante la conferenza LG ha presentato anche il primo elettrodomestico in grado di spillare birra in casa mediante l’utilizzo di capsule.

Il nuovo televisore arrotolabile della LG. (Getty Images)

LG: l’innovazione che rivoluziona il mondo delle smart TV – FOTO

Il sogno di molti appassionati si è trasformato in realtà: una televisione dal grande schermo che possa arrotolarsi su se stessa. Questa la nuova invenzione di LG presentata alla vigilia dell’inaugurazione del CES 2019, il consueto appuntamento per i vari brand di tecnologia, che si è aperto oggi a Las Vegas e si chiuderà venerdì 11 gennaio. La nuova creazione, l’LG Signature OLED TV 65R9, è dotata di uno schermo molto sottile da 65 pollici con risoluzione 4K ed un processore Alpha 9 di seconda generazione con sistema operativo WebOS 4.5 che promette una visione nitida dei contenuti riprodotti. Nella smart TV sono state implementate le Apple AirPlay 2, che consente di riprodurre i contenuti dai propri dispositivi, Siri e HomeKit, le nuove tecnologie di home assistant Apple, ma è compatibile anche con Amazon Alexa. La smart TV dal design lineare e minimalista è stata progettata per arrotolarsi su se stessa e scomparire all’interno della propria base in alluminio. L’avvolgimento avviene attraverso un meccanismo automatico, il quale secondo gli sviluppatori non dovrebbe durare meno di 10mila cicli. I progettisti LG hanno dunque creato tre diverse modalità di utilizzo: Full View, Line View e Zero View. La prima consente di guardare la televisione completamente aperta, la seconda con lo schermo arrotolato solo in parte, mentre la terza è la modalità di utilizzo della tv con lo schermo completamente arrotolato che diviene un impianto HI-FI, grazie ad un sistema audio Dolby Atmos a 4.2 canali e 100W di potenza con front-firing (diffusori frontali). Quando la televisione si trova in quest’ultima modalità, con lo schermo completamente “chiuso”, fornisce informazioni circa l’ora, il meteo, e l’umidità. Non sono ancora stati resi noti dalla società coreana i dettagli riguardanti la data di lancio sul mercato, che dovrebbe avvenire nel corso di quest’anno, e il prezzo, il quale non dovrebbe rientrare tra i più economici date le tecnologie implementate e la categoria in cui è stato inserito, la “Signature”. Il televisore ha riscosso molto successo tra i presenti che sono rimasti stupiti dalla nuova creazione LG.

LG Homebrew
Il nuovo LG Homebrew (Getty Images)

LG presenta Homebrew: l’elettrodomestico che produce birra in casa con le capsule – FOTO

La televisione avvolgibile non è l’unica innovazione presentata da LG al CES 2019. Le migliaia di persone presenti alla conferenza stampa hanno potuto assistere anche al lancio di una nuova creazione. La casa coreana nel corso dell’evento ha, difatti, mostrato Lg Homebrew, un curioso elettrodomestico in grado di produrre birra come farebbe una normale macchinetta del caffè. Questo rivoluzionario dispositivo è dotato di un sistema funzionante attraverso l’utilizzo di capsule ed è in grado di spillare la birra in base ai gusti dell’utente che può scegliere diverse tipologie di birra. Le capsule sino ad ora disponibili che potranno essere inserite all’interno di Lg Homebrew sono: Ipa, pale ale, pilsner, white belgian, scura. Il processo, che prevede tutte le fasi di produzione e che può essere gestito a distanza mediante applicazione idonea e gratuità, per spillare 5 litri della bevanda alcolica potrebbe durare anche 15 giorni.

Leggi anche —> Samsung Galaxy F: lo smartphone pieghevole dell’azienda sudcoreana